Hostess licenziata per commenti razzisti (e non solo) sui nigeriani in un video Snapchat

Joanne Wickenden, la hostess diventata famosa per un video Snapchat in cui faceva commenti razzisti sui nigeriani, non indossa più la divisa della compagnia britannica

da , il

    Hostess licenziata per commenti razzisti (e non solo) sui nigeriani in un video Snapchat

    La British Airways alla fine non ha potuto fare altro che licenziare la sua hostess. Da oggi Joanne Wickenden, diventata famosa per un video Snapchat in cui faceva commenti razzisti sui nigeriani, non indossa più la divisa della compagnia britannica.

    Cosa ha detto di così compromettente questa ragazza di 23 anni? Mentre era in procinto di volare dall’aeroporto di Londra, Heathrow, ad Abuja, la capitale della Nigeria, ha ben pensato di girare un video su Snapchat ironizzando pesantemente sugli abitanti del Paese in cui si stava recando.

    Nel video si vede lei che, in divisa, annuncia: «Voi avete il vostro venerdì sera e il mio come sarà? Mi metto il giacchetto giallo, mostro le uscite, servo carne e vado in Nigeria».

    Poi, scimmiottando l’inglese dei nigeriani: «Mi diranno tutti: dammi una Coca Cola, dammi carne. Non c’è carne? Voglio carne».

    Fino ai commenti allusivi alle presunte dimensioni sessuali dei nigeriani, per motivare la loro richiesta di spazi più ampi in aereo: «I nigeriani chiederanno un cazzo di upgrade. Hanno c… grossi così, che penzolano di qua e di là».

    Il video ha creato scalpore e ha costretto la British Airways a licenziare Joanne Wickenden.