Terremoto in Messico: Frida, il cane eroe che ha salvato 52 persone

E' un cane dal fiuto davvero speciale, che al fianco della Marina Messicana, nel corso della sua ‘carriera’ ha salvato 52 persone, molte delle quali erano rimaste intrappolate sotto le macerie dell'ultimo sisma.

da , il

    Terremoto in Messico: Frida, il cane eroe che ha salvato 52 persone

    Dopo il violento terremoto in Messico della settimana scorsa, che ha provocato oltre 200 morti ed ingenti danni ambientali, in uno scenario di devastazione e terrore generale, emerge la figura eroica di Frida, un cane dal fiuto davvero speciale, che al fianco della Marina Messicana, nel corso della sua ‘carriera’, ha salvato 52 persone, molte delle quali erano rimaste intrappolate sotto le macerie dell’ultimo sisma.

    Tra fango, macerie e buio, inevitabile esito del potente terremoto in Messico, il labrador Frida, insieme ad altri cani, tra cui pastori tedeschi e border collie, ha affiancato senza sosta le complicate operazioni di salvataggio dei soccorritori, riuscendo a scovare e quindi trarre in salvo moltissimi messicani.

    Ora, migliaia di persone provenienti da ogni parte del mondo stanno manifestando i propri ringraziamenti all’eroica Frida, condividendo sui social network alcune foto di lei mentre è all’opera, vestita con la ‘divisa d’ordinanza’, ovvero stivali canini sulle zampe e occhiali su misura. Anche il presidente messicano ha parlato di lei su Twitter: ‘Questa è Frida, fa parte del Semar e ha aiutato a salvare 52 vite in varie situazioni di pericolo, nazionali e internazionali’.