Dopo l’attentato a Barcellona, sventato attacco a Cambrils: 5 terroristi uccisi e 7 feriti

La polizia ha sventato un nuovo attacco uccidendo cinque terroristi. Gli attentatori erano muniti di cinture esplosive e stavano cercando di colpire i civili lanciandosi con un'auto per investire la gente sul lungomare.

da , il

    Dopo l’attentato a Barcellona, sventato attacco a Cambrils: 5 terroristi uccisi e 7 feriti

    Dopo l’attentato a Barcellona del 17 agosto 2017, nella notte è stato sventato un nuovo attacco a Cambrils: il bilancio finale è di 5 terroristi uccisi e 7 feriti, sei civili e un agente della polizia.

    Poche ore dopo l’attentato a Barcellona che ha causato 13 morti e un centinaio feriti, nella notte è stato tentato un nuovo attacco a Cambrils, sulla Costa Brava a sud del capoluogo catalano.

    La polizia è intervenuta e per sventare questo nuovo attacco ha ucciso cinque terroristi. Gli attentatori erano muniti di cinture esplosive e stavano cercando di colpire i civili lanciandosi con un’auto per investire la gente sul lungomare. Sono rimaste ferite sei persone e un agente della polizia, ma non si registrano morti.

    Secondo il quotidiano spagnolo El Mundo che cita il conseller de Interior de la Generalitat, Joaquim Forn, oltre ai cinque terroristi che sono stati uccisi a Cambrils nella notte è stato arrestato a Ripoll (Girona) anche un uomo sospettato di essere legato agli attentati in Spagna in queste ore.