Bambino ha sempre sete e scopre di avere i reni come un ottantenne

Il piccolo Zach Tierney aveva una sete implacabile, i genitori hanno così deciso di sottoporlo ad alcuni controlli: la scoperta dei medici è stata scioccante.

da , il

    Bambino ha sempre sete e scopre di avere i reni come un ottantenne

    Zach Tierney è un bambino di sei anni che ha sempre bevuto tantissimo, ad un certo punto i genitori preoccupati per la sete incontrollabile del figlio, hanno deciso di farlo visitare da qualche specialista. I medici hanno fatto una scoperta sconcertante: i reni del piccolo funzionavano come quelli di un ottantenne.

    La funzionalità renale di Zach era soltanto del 25%, un livello appunto, che si riscontra generalmente nelle persone anziane di età superiore agli 80 anni. Dopo una serie di accertamenti, al piccolo è stata diagnosticata una displasia renale: in futuro avrà bisogno della dialisi e con buona probabilità nell’età della pubertà dovrà sottoporsi a un trapianto d’organo.

    Ora la famiglia di Zach si sta attivando per raccogliere fondi per la ricerca sulla displasia renale e per diffonderne maggiormente la conoscenza, considerato che è decisamente meno conosciuta di molte altre patologie. Michelle Tierney, 36 anni, la mamma del piccolo Zach, ha raccontato alla Manchester Evening News: ‘Sono un’infermiera e a un certo punto ho avuto proprio la sensazione che qualcosa non andasse dentro di lui. La sua sete non si placava mai’ e ha poi aggiunto: ‘Lo trovavamo in bagno, nel bel mezzo della notte, che beveva dal rubinetto. È una malattia spaventosa, soprattutto se non viene scoperta prima che sia troppo tardi. Ma Zach è un ragazzino coraggioso e resiliente, che parla dei suoi reni come se fossero persone dentro di lui!’

    Di recente, la famiglia Tierney, di cui fanno parte anche altri tre figli (Aoife e Niamh e Samuele), ha organizzato una serata nella propria abitazione, per raccogliere fondi per la ricerca sulle patologie renali ed è riuscita a racimolare circa 2mila sterline.

    Zach, per ora, può condurre una vita quasi normale, con una dieta sempre attenta a non eccedere con proteine, grassi e latticini, ma quando la sua funzionalità renale scenderà al di sotto del 20% per cento, non potrà più fare molte delle cose che sono normali per i ragazzi della sua età.

    Proprio per questo la sua famiglia sta tentando di prepararsi agli anni che saranno più difficili, pensando anche a tutti quei bambini che vivono nelle stesse condizioni del loro piccolo: ‘Il denaro che stiamo mettendo da parte aiuterà ad acquistare il macchinario per la dialisi e migliorare la vita dei bambini come Zach’.