Tenta il suicidio gettandosi dal ponte e sfonda un’auto di passaggio uccidendo il conducente

Era nel posto sbagliato nel momento sbagliato. Un uomo di 70 anni è morto a causa di una donna che voleva suicidarsi e ha sfondato il parabrezza dell'auto sul quale viaggiava insieme alla moglie e ai nipoti.

da , il

    Tenta il suicidio gettandosi dal ponte e sfonda un’auto di passaggio uccidendo il conducente

    Una donna che voleva farla finita era salita su un ponte, un cavalcavia che sovrasta l’autostrada, per tentare il suicidio buttandosi di sotto. Ma non aveva fatto i conti con il traffico sottostante. Dopo essersi librata in aria, l’aspirante suicida è andata a finire su un’auto in transito, sfondando il parabrezza e uccidendo sul colpo l’autista del veicolo, un uomo di 70 anni che stava viaggiando in compagnia di moglie e nipoti, rimasti lievemente feriti e sotto shock per l’incidente.

    La tragica vicenda è accaduta sulla strada A544 nei pressi di Würselen, Aquisgrana, in Germania. Le forze dell’ordine che hanno verificato quanto successo hanno confermato che la donna morta sul colpo – 80 anni – ha lasciato un biglietto in cui spiegava che stava per togliersi la vita. Mentre la morte dell’uomo è stata il frutto di una triste e sfortunata fatalità.

    “Non avrebbe in alcun modo potuto evitare l’impatto”, sono state le poche parole rilasciate dal portavoce della polizia. “Purtroppo il destino ha voluto che si trovasse nel posto sbagliato nel momento sbagliato”.