Terremoto Grecia, Kos distrutta: Farnesina verifica la presenza di italiani

In relazione al terremoto che ha colpito l'isola di Kos in Grecia, poco lontano dalla Turchia, l'Unità di crisi della Farnesina e l'ambasciata d'Italia ad Atene sono al lavoro da questa notte per escludere la presenza di connazionali tra le vittime del sisma

da , il

    Terremoto Grecia, Kos distrutta: Farnesina verifica la presenza di italiani

    Continuano ad arrivare notizie sul terremoto in Grecia che ha scosso l’isola di Kos con magnitudo 6.6, il sisma con epicentro tra l’isola di Kos e il resort di Bodrum in Turchia ha causato la morte di due turisti e il ferimento di altre cento persone. Le immagini delle conseguenze del terremoto mostrano antichi edifici parzialmente o totalmente crollati, tra cui il minareto della moschea e parti delle chiese di San Nicolas e Ayia Paraskevi. La Farnesina sta verificando la presenza di italiani nella zona interessata dal terremoto.

    IL TERREMOTO IN GRECIA HA PROVOCATO DUE VITTIME

    Sappiamo che le vittime del terremoto a Kos in Grecia sono due turisti, uno svedese di 27 anni e un turco di 39, che si trovavano in un bar del centro di Kos e sono stati travolti dal crollo del tetto dello stabile.

    FARNESINA ESCLUDE LA PRESENZA DI ITALIANI

    In relazione al terremoto che ha colpito l’isola di Kos, l’Unità di crisi della Farnesina e l’ambasciata d’Italia ad Atene sono al lavoro da questa notte per escludere la presenza di connazionali tra le vittime del sisma. In nota stampa diffusa, la Farnesina raccomanda di seguire scrupolosamente le indicazioni delle Autorità Locali.

    L’aeroporto di Kos è aperto ma con operatività ridotta. Per ulteriori informazioni sulla programmazione dei voli è possibile consultare il sito www.kgs-airport.gr.

    Si registrano disagi anche nei collegamenti marittimi.

    Ai connazionali diretti nell’area si raccomanda di contattare il proprio tour operator o compagnia aerea prima di mettersi in viaggio.

    Riportiamo numeri di telefono e indirizzi di interesse per avere notizie in merito all’eventuale presenza di italiani sull’Isola di Kos, in Grecia, colpita da terremoto.

    AMBASCIATA D’ITALIA: Odos Sekeri, 2, 106 74 Atene. Tel: 0030/210/36.17.260 – 36.17.263 – 36.17.273/4 – Fax: 0030/210/36.17.330 – E-mail: ambasciata.atene@esteri.it – homepage: www.ambatene.esteri.it

    CANCELLERIA CONSOLARE DELL’AMBASCIATA D’ITALIA IN ATENE:Odos Patriarchou Ioakim, (Kolonaki) , 38 – 3° piano, 10675 Atene – e-mail: cancelleria.atene@esteri.it – Telefoni Sede: 0030 2109538 180/190/191/196/197 – Fax Sede: 0030 2109531 523 – Cellulari reperibilità: 00306932204060 (attivo nelle ore di chiusura degli uffici solo per emergenze).