Stevie Ryan, la giovane attrice morta a soli 33 anni: sospetto suicidio

L'attrice americana e star di Youtube aveva da poco postato una foto del suo amato nonno morto qualche giorno prima: indagini in corso

da , il

    Stevie Ryan, la giovane attrice morta a soli 33 anni: sospetto suicidio

    Indagini in corso per la morte di Stevie Ryan, 33 anni, giovane attrice americana e star di Youtube, trovata senza vita in quello che sembra un caso di suicidio forse dovuto alla depressione. Nota per le sue parodie, in particolare quelle di Lady Gaga e Amy Winehouse, la 33enne era diventata famosa anche grazie ad alcuni personaggi da lei creati come la Little Loca, “la vicina di casa messicana-americana” più amata d’America che, dal suo canale Youtube, postava i video della sua vita. Il coroner ha confermato il decesso e ha ipotizzato il suicidio come causa della morte: qualche giorno prima aveva postato su Instagram un collage di foto del suo amato nonno, scomparso a metà giugno. Le indagini però sono ancora in corso e non è escluso nulla, neanche l’omicidio.

    Gli investigatori al momento non hanno ancora dato la parola definitiva sul caso, anche se l’ipotesi del suicidio sembra essere la più plausibile.

    Ryan era diventata famosa a 19 anni, era celebre per le sue imitazioni e aveva riscosso un grande successo come youtuber, ma negli ultimi tempi aveva raccontato di essere rimasta scioccata dalla valanga d’odio che le si riversava addosso a ogni pubblicazione online.

    L’attrice aveva perso da poco il suo amato nonno, che lei chiamava Pa e definiva il suo uomo ideale. “Il mio uomo dei sogni che vedrò solo nei miei sogni. Ti incontrerò presto. Ti amo Pa mi“, aveva scritto in uno dei suoi ultimi post su Instagram.

    My dream man who I will only see in my dreams. I'll meet you in Percebo, soon. I love you my Papa.

    A post shared by Stevie Ryan (@stevieryan) on