Incidente in Germania, pullman contro camion: si temono 18 morti

Il bus, con a bordo 48 persone, ha speronato il semi articolato ed è andato a fuoco: lo scontro nei pressi di Münchberg, in Baviera

da , il

    Incidente in Germania, pullman contro camion: si temono 18 morti

    Terribile incidente in Germania, a Münchberg, in Baviera, dove un pullman con a bordo 48 persone ha speronato un camion che lo precedeva e ha preso fuoco. Secondo la Polizia ci sono poche speranze di trovare le persone rimaste incastrate ancora vive: le autorità infatti temono 18 morti. Il bus turistico proveniva dalla Sassonia ed era diretto verso il Lago di Garda: a bordo c’erano 46 passeggeri, per lo più anziani, e i due autisti. Lungo l’autostrada A9 nei pressi della cittadina al confine tra Baviera e Turingia ha toccato un semi articolato che lo precedeva e ha preso fuoco.

    L’autostrada è ancora chiusa e sul luogo dell’incidente stanno lavorando le forze di Polizia e i Vigili del Fuoco: 30 passeggeri sono già stati soccorsi, tutti feriti in modo grave.

    Poche le speranze di trovare qualcuno vivo all’interno del bus che ha preso fuoco. Secondo una portavoce della Polizia, Anne Höfer, “è molto probabile che le persone non siano state in grado di uscire dal pullman“.

    Siamo realisti e a fine giornata avremo tanti morti da piangere“, ha aggiunto Juergen Stadter, sempre della Polizia, riferendosi ai passeggeri dati in un primo momento per dispersi.

    Ancora sconosciute le cause dell’incidente. Secondo quanto cita la Bild, quel tratto di autostrada, nei pressi di una zona boschiva molto fitta, era già stata teatro di altri incidenti per le mutevoli condizioni meteorologiche e la conseguente scarsa visibilità e le condizioni stradali difficili: il più grave finora era avvenuto il 19 ottobre 1990 quando un tamponamento, dovuto alla fitta nebbia, provocò 10 morti e 122 feriti.