Attentato Londra, identificata la prima vittima: canadese, angelo dei senzatetto, stava per sposarsi

Christine Archibald è la prima vittima identificata delle sette nell'attentato al London Bridge e Borough Marker: era a Londra per sposarsi

da , il

    Attentato Londra, identificata la prima vittima: canadese, angelo dei senzatetto, stava per sposarsi

    È stata identificata la prima vittima dell’attentato di Londra al London Bridge e Borough Market. Si tratta di Christine Archibald, 31 anni, e veniva da Castlegar, nella British Colombia, Canada: era a Londra per stare con il fidanzato con cui stava per sposarsi. A dare conferma è stata la famiglia: Chrissy, come veniva chiamata, è stata investita dal furgone sul London Bridge ed è morta tra le braccia del fidanzato, come ha raccontato la sorella alla Cbc News. La giovane in patria lavorava in uno ospizio per senzatetto ma aveva lasciato tutto per stare con la sua dolce metà con cui stava per convolare a nozze.

    Mark Ferguson, il fratello del fidanzato, ha raccontato quanto accaduto la sera del 3 giugno: “Mio fratello e la sua fidanzata erano sul London Bridge quando lei stata colpita dal furgone. Non è stato possibile salvarla“.

    Ha il cuore in mille pezzi“, ha aggiunto la sorella di Chrissy parlando del fidanzato alla CBC News in una conversazione su Facebook Messenger. “L’ha abbracciata e l’ha guardata morire tra le braccia“.