Attentato Manchester Arena, fan di 10 anni scrive ad Ariana Grande: ‘Spero tornerai presto’

Poppy Sutcliffe, 10 anni da Teesside, era presente al concerto della strage e ha voluto scrivere una lettera ad Ariana Grande

da , il

    Attentato Manchester Arena, fan di 10 anni scrive ad Ariana Grande: ‘Spero tornerai presto’

    A soli 10 anni ha scritto una lettera ad Ariana Grande per chiederle di tornare nel Regno Unito dopo l’attentato alla Manchester Arena. La Bbc ha raccontato cosa ha deciso di fare Poppy Sutcliffe, da Teesside, 10 anni e “fan numero 1″ della popstar statunitense: la piccola era al concerto del 22 maggio con la mamma e, per fortuna, non è rimasta ferita dallo scoppio dell’ordigno. Il tempo di far passare la paura e Poppy ha preso carta e penna e ha scritto alla sua beniamina, chiedendole scusa per quanto hanno fatto delle “persone stupide”, augurandosi che non si sia troppo spaventata e che torni al più presto in Gran Bretagna.

    La lettera della bambina è diventata virale, soprattutto nel Regno Unito, ancora sotto choc per la strage che è costata la vita a 22 persone, compresi adolescenti e una bimba di 10 anni.

    Nella lettera Poppy, che si firma “la fan n.1” di Ariana, racconta che era al concerto e che è dispiaciuta che qualcuno abbia messo una bomba. Nonostante la paura, la bimba vuole far sapere alla sua cantante preferita che quella serata è stata comunque magica e chiude chiedendo scusa per quanto hanno fatto “delle persone stupide“, con la speranza che lei non si sia troppo spaventata e che torni presto a cantare nel paese.

    La bimba era al concerto con la madre, Sarah Sutcliffe, che le aveva regalato i biglietti per Natale. La donna ha raccontato alla Bbc come la figlia si fosse dimostrata forte in quei momenti terribili. “Siamo state fortunate“, ha concluso la donna.

    Questo è il testo completo della lettera:

    Ad Ariana Grande, Sono la tuo fan numero 1! Ero al tuo concerto il 22 maggio 2017 a Manchester e mi dispiace molto che qualcuno abbia messo delle bombe. Spero che tu stia bene e che tornerai di nuovo in Inghilterra a cantare. Alla fine è stato molto bello e non riesco a descrivere quanto sia stato incredibile. Mi spiace molto che delle persone stupide abbiano fatto una cosa del genere e spero davvero che non ti sia troppo spaventata. Continua a scrivere e a cantare canzoni bellissime. Con affetto, la tua fan n°1!“.