Trump in Vaticano: perché Melania e Ivanka indossavano abito e velo nero?

I veli neri che indossavano Melania e Ivanka Trump dal papa in Vaticano, che molti hanno giudicato più idonei a un funerale, in realtà erano richiesti dal protocollo della Santa Sede

da , il

    Trump in Vaticano: perché Melania e Ivanka indossavano abito e velo nero?

    No, Melania Trump e la figlia Ivanka non erano vestite a lutto durante l’incontro di Donald Trump con papa Francesco in Vaticano. I veli neri che indossavano, e che molti hanno giudicato più idonei a un funerale, in realtà erano richiesti dal protocollo della Santa Sede per le visite al pontefice.

    Una nota ditta funebre di Roma, celebre per i suoi manifesti pubblicitari conditi di sarcasmo e black humour, su Facebook si è già sbizzarrita.

    Scherzi a parte, ecco perché Melania e Ivanka indossavano l’abito e il velo nero. Eleganti, per carità, ma un po’ lugubri. Melania Trump, slovena naturalizzata statunitense, è cattolica e ha voluto attenersi fedelmente al protocollo: abito nero, senza scollatura e lungo fin sotto il ginocchio, e velo nero in testa per le donne; abito scuro per gli uomini (o costumi tipici del loro Paese). Il protocollo vaticano vieta inoltre di ostentare gioielli e portare borse troppo grandi.

    LaPresse

    Le uniche donne che possono vestire di bianco davanti al papa sono le regine e le mogli di re cattolici. Melania non è una regina e Donald non è un re cattolico. Anzi, a quanto pare il presidente degli Stati Uniti è tutt’altro che praticante. Il protocollo è obbligatorio? Non come una volta. Melania e Ivanka lo hanno voluto comunque rispettare (anche perché Donald Trump già di punti con Bergoglio ne aveva persi, tanto che il papa nell’incontro si è dimostrato un po’ freddo). E così si sono presentate al cospetto del successore di Pietro con un velo di pizzo sul capo (Melania) e con una collana di perle e un cerchietto a veletta (Ivanka).