Isis nelle Filippine, ucciso un poliziotto e ferite 8 persone: sventola la bandiera nera

Il giorno dopo l’attentato a Manchester durante il concerto di Ariana Grande, sono scoppiati violenti scontri tra militanti del Maute Group (legati allo Stato Islamico) e poliziotti a Marawi City

da , il

    Isis nelle Filippine, ucciso un poliziotto e ferite 8 persone: sventola la bandiera nera

    Il giorno dopo l’attentato a Manchester durante il concerto di Ariana Grande, l’Isis è finito anche sulle prime pagine dei media asiatici a proposito del tentativo di espansione nelle Filippine. Martedì pomeriggio sono infatti scoppiati violenti scontri tra militanti del Maute Group e poliziotti a Marawi City.

    Il bilancio è di un poliziotto morto e di otto feriti. Cosa è il Maute Group? Si tratta di un gruppo di terroristi islamici, conosciuto anche come Stato Islamico di Lanao, una regione delle Filippine del Sud, che si è reso responsabile di alcuni attacchi alle forze governative. Il gruppo non sarebbe ufficialmente affiliato all’Isis, ma ne condividerebbe metodi e obiettivi. Dopo gli scontri di Marawi City, tra l’altro, i militanti hanno affisso le bandiere nere dell’Isis su alcune automobili della polizia e di privati cittadini. L’Isis, poche ore fa, ha rivendicato l’attacco di Manchester.