Alexander Zverev e Elina Svitolina vincono gli Internazionali di Tennis al Foro Italico di Roma

Si è tenuta al Foro Italico di Roma da mercoledì 10 maggio a domenica 21 maggio la 73esima edizione degli Internazionali d'Italia di Tennis, il più importante evento di tennis italiano e tra i più prestigiosi del circuito mondiale sia in campo maschile che femminile

da , il

    Alexander Zverev e Elina Svitolina vincono gli Internazionali di Tennis al Foro Italico di Roma

    Si è tenuta al Foro Italico di Roma da mercoledì 10 maggio a domenica 21 maggio la 73esima edizione degli Internazionali d’Italia di Tennis, il più importante evento di tennis italiano e tra i più prestigiosi del circuito mondiale sia in campo maschile che femminile, tanto che molti fan e tanti esperti lo considerano il più importante torneo tennistico mondiale dopo gli Open di Francia. Il torneo, che dal 2002 prende il nome Internazionali BNL d’Italia per motivi di sponsorizzazione, fa parte del circuito ATP World Tour Masters 1000, che raggruppa i 9 tornei più prestigiosi dopo i 4 del Grande Slam. Insieme al Roland Garros e al torneo di Montecarlo, gli Internazionali d’Italia costituiscono il cosiddetto Slam Rosso, ovvero il trittico di tornei su terra rossa in sequenza, considerati come i più importanti al mondo su questa superficie, per tradizione.

    Quest’anno agli Internazionali d’Italia di tennis abbiamo assistito al forfait di Francesca Schiavone, che pure è entrata nel tabellone delle qualificazioni, ma ha deciso di cancellarsi. La milanese ha voluto spiegare sui social i motivi della sua scelta. “Sono entrata nelle qualificazioni del torneo di Roma ma non le giocherò perché sono dall’altra parte del mondo – ha detto in un video – ho fatto una scelta alla fine del torneo di Madrid di tornare a casa e di prepararmi perché ero fuori di tanto. Quindi non avrò modo di salutarvi che è il regalo più bello che mi potesse fare questo sport. Non sono qua per fare polemiche, sono qua per salutarvi, per ringraziarvi e dirvi che magari un giorno riusciremo ad organizzare un’esibizione e vi regalerò ancora delle emozioni. Grazie a tutti”. Anche l’australiano Nick Kyrgios, attuale numero 18 del ranking mondiale, è stato costretto a rinunciare agli Internazionali d’Italia al Foro Italico a causa di un problema all’anca.

    Esordio amaro, invece, per Roberta Vinci la 34enne tarantina, numero 30 del ranking mondiale, ha ceduto per 6-2, 6-1, in un’ora e 19 minuti di gioco, alla russa Ekaterina Makarova, numero 43 Wta. “Se penso di essere di nuovo qui il prossimo anno? Diciamo che è molto difficile, però non è detto”, ha raccontato la tennista che ha lasciato aperto un piccolo spiraglio in merito a un’eventuale apparizione a Roma nel 2018. “Dopo il match di Madrid con la Halep pensavo di essere ad un ottimo livello, dopo oggi non saprei. Diciamo che se sono numero 30 vuol dire che tanto valgo”, ha aggiunto la tarantina parlando del proprio momento dopo la sconfitta con Ekaterina Makarova.

    E mentre la finale del torneo Wta Premier dotato di un montepremi di 3.076.495 dollari sui campi in terra rossa del Foro Italico ha visto vincere Alexander Zverev che ha conquistato il suo primo Masters 1000 in carriera battendo in finale Novak Djokovic, con il punteggio di 6-4, 6-3, in un’ora e 27 minuti di gioco, mentre per il torneo femminile ha vinto Elina Svitolina per quanto riguarda l’universo social anche quest’anno i tanti momenti emozionanti del torneo sono stati seguiti via web dalla comunità mondiale di ‘we are tenis’ (facebook.com/wearetennis.italia), che conta oltre 1 milione e 700mila fan mondiali, su Twitter (@wearetennisITA) con circa 47mila follower e su Instagram (@WeAreTennisita), confermandosi la community tematica sul tennis più seguita in Italia.

    In collaborazione con AdnKronos