Il re d’Olanda pilota in incognito per 21 anni

Secondo il De Telegraaf, il re d'Olanda Guglielmo avrebbe co-pilotato per anni gli aerei della compagnia di bandiera KLM

da , il

    Il re d’Olanda pilota in incognito per 21 anni

    Per 21 anni, almeno due volte al mese il re d’Olanda Guglielmo Alessandro avrebbe pilotato aerei della KLM in incognito. A rivelarlo è stato lo stesso sovrano al De Telegraf: “Trovo che volare sia fantastico“, ha detto il re che in passato aveva già confessato il suo sogno nel cassetto, fare il pilota di aerei. La sua passione per il volo era nota da tempo, anche perché, prima di salire al trono nel 2013, aveva già reso pubblico di avere il brevetto da pilota: quello che non si sapeva era che aveva co-pilotato aerei civili della compagnia di bandiera, viaggiando sempre sotto falso nome. Dopo la rivelazione, il sovrano ha aggiunto che non intende smettere e che anzi si prepara a imparare a guidare un Boeing 737.