Niente pensione perché ha più di 110 anni: lei fa causa e vince

L'anziana donna di 117 anni, nonostante sia cieca e soffra di malnutrizione, ha deciso di schierarsi contro l'istituto bancario che non voleva pagarle la pensione e ha avuto la meglio.

da , il

    Niente pensione perché ha più di 110 anni: lei fa causa e vince

    Niente pensione perché ha più di 110 anni: è la triste sorte che è toccata a un’anziana donna, che vive in Messico. María Félix Nava, chiamata affettuosamente Dona Mariquita, classe 1900, si è trovata all’invidiabile età di 117 anni, a dover combattere contro la burocrazia delle banche del suo Paese, perché, come riporta il giornale argentino Clarìn, di prassi pagano la pensione a tutti coloro che non hanno superato i 110 anni di età.

    Dona Mariquita, originaria di Jalisco, stato occidentale del paese che affaccia sull’Oceano Pacifico, nonostante la fatica dettata dalla sua età, non si è persa d’animo e ha deciso di intraprendere una causa contro la banca, per ottenere la sua pensione.

    María di certo non immaginava che sarebbe vissuta così a lungo e soprattutto non si sarebbe mai aspettata di non aver diritto alla pensione perché ‘troppo vecchia’. Ha così raccolto tutte le sue forze e ha cercato di sensibilizzare l’istituto bancario: l’anziana donna infatti, ha anche diversi problemi di salute, è cieca e soffre di malnutrizione, motivi questi, che si sono aggiunti all’età e che non le hanno permesso per sette anni di ricevere la pensione di 110 dollari mensili. Maria non ha mollato la presa e alla fine, dopo ulteriori sacrifici e sofferenze, è riuscita ad averla vinta: ora Dona Mariquita può ricevere la sua pensione!

    A noi non resta che augurarle lunga vita.