Trump non tratta bene neanche sua moglie Melania, la foto che lo inchioda

Il presidente americano e la sua consorte scendono le scale dell'Air Force One, ma lo fanno nel modo giusto o nel modo sbagliato? Rispondono le esperte

da , il

    Trump non tratta bene neanche sua moglie Melania, la foto che lo inchioda

    Donald Trump scende dall’aereo presidenziale, l’Air Force One, lasciando qualche passo indietro la moglie Melania. La foto ha attirato le critiche di molti utenti su Twitter, convinti sempre di più che il presidente americano consideri le donne – e quindi pure la consorte – qualcosa di inferiore. Hanno confrontato pure l’immagine con quelle di due ex presidenti, Reagan e Obama, che scendevano le scale dell’aereo mano nella mano con Nancy e Michelle, le mogli.

    L’Huffington Post americano ha quindi deciso di contattare due esperte di galateo, Jacqueline Whitmore ed Elaine Swann, per saperne di più. Whitmore, in particolare, è esperta di buone maniere e più volte ha scritto per il ‘New York Times’. Sa qual è il protocollo nel momento in cui un uomo e una donna scendono le scale: “L’uomo dovrebbe andare prima di lei. La logica vuole che se lei cade, lui così può afferrarla. Detto questo, la distanza tra i due in queste foto potrebbe essere letta come una mancanza di rispetto. Dice ancora l’esperta: “Trump non è distante qualche scalino, ma alcuni metri. Lei non è accompagnata a lui; se si guarda alle vecchie foto, Ronald e Nancy Reagan e Barack e Michelle Obama sono molto vicini. In altre parole, sono uniti, scendono le scale insieme”.

    Swann, studiosa di galateo, aggiunge: Che il marito sia alla fine delle scale mentre la moglie sta ancora scendendo è qualcosa di sbagliato. La cosa giusta da fare per lui è aspettare la moglie, aiutandola a scendere gradino dopo gradino. Lui è pur sempre suo marito prima che il presidente. Dovrebbe mostrare di voler coltivare la loro relazione con i piccoli gesti che fanno parte della cavalleria”. Durante la cerimonia di insediamento, Trump era stato già criticato per non aver aspettato Melania che usciva dall’auto.