Olanda, uomini mano nella mano per combattere l’omofobia dopo l’aggressione a una coppia gay

#allemannenhandinhand, tutti gli uomini mano nella mano per dire no all'omofonbia: politici olandesi, vip e altri uomini, anche eterosessuali, hanno postato foto sui social in cui si stringono le mani per solidarizzare con una coppia gay aggredita per le strade di Arnhem

da , il

    Olanda, uomini mano nella mano per combattere l’omofobia dopo l’aggressione a una coppia gay

    L’Olanda si schiera contro l’omofobia chiedendo agli uomini di postare foto di uomini che si tengono per mano usando l’hashtag #allemannenhandinhand (tutti gli uomini mano nella mano). L’iniziativa è partita come atto di solidarietà a due vittime di omofobia aggredite lo scorso primo aprile ad Arnhem, nei Paesi Bassi. La coppia gay si teneva per mano quando è stata fatta bersaglio di colpi e di insulti omofobi. Il fatto ha sconvolto la comunità LGBTQ olandese e internazionale, anche perché l’Olanda è stata la prima al mondo ad aver legalizzato i matrimoni gay. Al coro di solidarietà si sono aggiunti anche politici e VIP, oltre alle tante persone che hanno aderito all’appello postando foto sui social. Nella foto il politico olandese Alexander Pechtold, mano nella mano con Wouter Koolmees esperto di finanza.

    Mano nella mano contro l’omofobia

    Jasper Vernes e Ronnie Sewratan si tenevano per mano quando sono stati attaccati da un gruppo di persone, tutte giovani, uno dei quali appena quattordicenne.

    La notizia dell’aggressione ha colpito tutti, la giornalista olandese Barbara Berend ha invitato gli uomini, anche eterosessuali, a condividere foto in cui si tengono per mano in solidarietà ai coniugi gay aggrediti, utilizzando l’hashtag #allemannenhandinhand.

    La condanna di un gesto di violenza simile è partita anche dal primo ministro Rutte. Tra i tanti che hanno condiviso una foto c’è anche il leader del partito socioliberale Democrats 66 Alexander Pechtold, mano nella mano con Wouter Koolmees, esperto di finanza, ripresi in questo video mentre, per dimostrare la loro indignazione per quanto accaduto, si recano a una riunione tenendosi per mano.

    Altri esempi di uomini che stanno mano nella mano come gesto di solidarietà nei confronti di due uomini che sono stati picchiati perché camminavano mano nella mano in pubblico ad Arnhem. Qui l’Academic Medical Centre posta la foto di due medici

    La compagnia aerea Transavia ha postato la foto di due piloti che si tengono mano nella mano.

    Insomma in tanti hanno usato l’hashtag #allemannenhandinhand