Trump impone i dazi all’Italia: a rischio Vespa e San Pellegrino

I dazi che Donald Trump vuole istituire contro l'Italia rischiano di danneggiare pesantemente alcuni prodotti italiani: soprattutto Vespa e acqua San Pellegrino

da , il

    Trump impone i dazi all’Italia: a rischio Vespa e San Pellegrino

    La svolta protezionista di Donald Trump rischia di danneggiare anche l’Italia. I dazi sulla importazioni potrebbero, infatti, creare problemi a molti prodotti italiani, soprattutto Vespa e acqua San Pallegrino. Anche la Francia non resterebbe immune dalle ganasce della Casa Bianca, che vuole inasprire i dazi anche sull’acqua minerale Perrier e sul formaggio Roquefort.

    La nuova politica commerciale di Trump, che riporta l’America ai tempi del protezionismo, punta a portare dazi sui prodotti europei fino al 100% del loro valore.

    Il protezionismo di Donald Trump

    Se Trump dovesse mettere davvero un freno alla Vespa e agli altri prodotti dell’Unione Europea negli Usa, ne risentirebbe un mercato da 100 milioni di dollari l’anno. «Americanismo, non globalismo, sarà il nostro credo», aveva promesso in campagna elettorale Donald Trump. Questa, secondo colui che è poi diventato a sorpresa presidente degli Stati Uniti, la ricetta per far tornare l’America di nuovo grande. «Make America great again».

    Dazi doganali contro Italia e Europa

    La svolta protezionistica di Donald Trump coinvolge anche l’Europa e quindi l’Italia, che vedono aumentare i dazi doganali fino al 100%. Ovvero: prezzi raddoppiati. Perché Trump ha deciso di penalizzare i prodotti europei tra cui la Vespa e la San Pellegrino? Secondo la ricostruzione del Wall Street Journal, oltre per tener fede al suo programma protezionista, quella di Trump sarebbe una sorta di ritorsione contro l’Europa che aveva vietato l’importazione di carne americana. Non per ripicca, ma per tutelare i propri consumatori: nel 2008 si era scoperto infatti che migliaia di bovini nati e allevati negli Stati Uniti venivano bombardati di ormoni.

    Trump contro la Vespa

    La svolta protezionistica di Trump mira a imporre dazi doganali anche sulla Vespa, simbolo del made in Italy. Molti cittadini americani desiderosi di girare gli States a bordo della Vespa, uno dei simboli dell’Italia, sarebbero costretti a rinunciarci in virtù del prezzo che diventerebbe troppo alto, raddoppiando.

    Donald Trump contro l’acqua San Pallegrino

    Oltra alla Vespa, la svolta protezionista di Donald Trump colpirebbe anche l’acqua San Pellegrino che, tuttavia, non è più di proprietà italiana dopo il passaggio a Nestlè.

    Facebook contro Trump

    Facebook si schiera contro il protezionismo di Trump. Così Luca Colombo, country manager di Facebook Italia: «Il protezionismo per noi è un mezzo disastro, sta nella missione di Facebook di rendere il mondo aperto e connesso, per tanti attori di questo settore e tante piattaforme digitali è un controsenso».