Malta, la Finestra Azzurra dell’isola di Gozo è crollata in mare

A dare il colpo di grazia alla scogliera bucata è stato il maltempo

da , il

    Malta, la Finestra Azzurra dell’isola di Gozo è crollata in mare

    A dare il colpo di grazia alla Finestra Azzurra, una delle mete turistiche più amate di Malta, è stato il mare in tempesta. L’arco di roccia simbolo dell’isola di Gozo, nell’arcipelago maltese, è crollato in mare la mattina dell’8 marzo. La meravigliosa scogliera bucata, trampolino per tuffatori temerari e punto di partenza per le immersioni subacquee, non esiste più.

    Ad annunciarlo, su Twitter, il primo ministro maltese Joseph Muscat: «Sono appena stato informato che la nostra splendida Tieq tad-Dwejra è collassata». Accanto al post la foto del tratto di mare spogliato della sua roccia.

    Non è stato solo il maltempo a distruggere la Azure Windows di Goto, che da tempo non godeva di buona salute a causa dell’incuria, del passare del tempo ma anche della sollecitazione di migliaia di turisti ogni anno. Tanto che le autorità maltesi avevano vietato alle persone di camminarci sopra, proprio per il pericolo di crollo. Crollo temuto e alla fine arrivato. «Il mare era in tempesta e dopo che una grande onda è passata sotto la grande scogliera l’arco dell’Azure Window è crollato ed è crollato nel mare», ha raccontato un testimone al Times di Malta.