Raid USA in Yemen contro Al Qaeda: morto un soldato americano

Il primo raid americano condotto sotto la presidenza di Trump si è concluso con 30 morti

da , il

    Raid USA in Yemen contro Al Qaeda: morto un soldato americano

    Il primo raid USA contro Al Qaeda in Yemen, dell’era Trump, si è concluso con 30 morti: almeno 14 sospetti membri di Al Qaeda e 16 civili sono stati uccisi nella provincia di Al-Bayda, nello Yemen centrale. Gli elicotteri Apache degli Stati Uniti hanno colpito una scuola, una moschea e alcune strutture sanitarie utilizzate da Al Qaeda.

    Secondo quanto riferito dal Pentagono tra i caduti c’è anche un soldato americano, mentre altri tre sono rimasti feriti. I civili morti invece sono otto donne e otto bambini.

    ‘Siamo profondamente addolorati per la perdita di uno dei nostri membri del servizio d’élite’, ha dichiarato il generale Joseph Votel, comandante del Comando centrale americano: ‘I sacrifici sono molto profondi nella nostra lotta contro i terroristi che minacciano i popoli innocenti in tutto il mondo’.