Frasi sulle donne che Donald Trump ha veramente detto

Frasi sulle donne che Donald Trump ha veramente detto

Una selezione di dichiarazioni misogine e sessiste del candidato alla Casa Bianca

da in Donald Trump, Mondo, Stati Uniti d'America
Ultimo aggiornamento:
    Frasi sulle donne che Donald Trump ha veramente detto

    Da quando è sceso in campo con i repubblicani candidandosi alle elezioni presidenziali 2016, Donald Trump è stato accusato più volte di sessismo per le sue dichiarazioni imbarazzanti, volgari e misogine. Nonostante si sia scusato più volte, e nonostante ci siano ancora gruppi di donne pronte a sguainare la spada per difenderlo (come Lory Del Santo), le sue offensive frasi contro le donne ormai sono entrate nei libri di storia. Vi siete persi le perle più riprovevoli del bifolco magnate americano in corsa per la Casa Bianca? Le più controverse le abbiamo raccolte di seguito, in una sorta di mini elenco della vergogna.

    A ottobre 2016 il Washington Post e la Nbc pubblicano un video datato 2005 in cui Trump, registrato fuori onda, parla delle donne come degli oggetti sessuali a cui fare quello che ti passa per la testa: ”Quando vedo una bella donna è una calamita per me, la bacio subito, senza indugiare, dritto al dunque, perché quando sei una star puoi fare quello che ti pare. Afferrarle dalla f*ga, puoi fare tutto quello che ti pare”. Per tali dichiarazioni ha quasi rischiato di essere sostituito alla vigilia delle presidenziali.

    La donna che decide di sottoporsi all’aborto deve essere punita. Lo ha detto nel corso di un dibattito elettorale organizzato dalla Msbnc. A suo dire, le donne devono subire ”qualche forma di punizione” se abortiscono. Poi ha cercato di correggere il tiro dopo essere stato criticato, affermando che ”andrebbero puniti solo i medici che le praticano”.

    Presidente di un’organizzazione che porta il suo nome, conduttore televisivo in The Apprentice e ricchissimo imprenditore, Donald Trump ha regolarmente insultato le donne stereotipandole, nonostante abbia sostenuto di adorarle. Probabilmente si confonde con il desiderio di portarle a letto. E se non ci riesce non gli resta che insultare, offendere e attaccare. In una recente intervista con Larry King – ad esempio – a domanda diretta, ha risposto “Angelina Jolie è uscita con troppi uomini per essere considerata attraente, mi fa sembrare un bambino“.

    Ma la Jolie non è l’unica donna famosa di cui Trump ha detto qualcosa. Altri commenti sono stati riservati a personaggi di successo come Sarah Jessica Parker, Rosie O’Donnell (”Rosie O’Donnel è rozza, volgare, odiosa e stupida”), Cher (”Cher ha un talento ordinario ed è tagliata completamente fuori dalla realtà. Cher è il prototipo del perdente. È sola. È infelice. È deprimente”), Bette Midler (”La brutta faccia e il corpo di Bette Midler sono offensivi”) e altre.

    Megyn Kelly, giornalista di Fox News, lo scorso agosto l’aveva provocato a proposito dei suoi comportamenti sessisti, ricordandogli che aveva chiamato le donne che non gli piacevano “cagne” (dogs), “grasse maiale” (fat pigs), “sciattone” (slobs) e “bestie disgustose” (disgusting animals). Il candidato repubblicano era scoppiato in una risata per poi chiamare la Kelly ”oca”, dichiarando di non sapere a cosa si riferisse, e di non avere comunque tempo per essere “completamente corretto a livello politico“. Riferendosi alla bella giornalista che lo ha messo in difficoltà con domande scomode, Trump a un certo punto non è riuscito a risparmiarci un’altra battuta sessista, sostenendo che fosse nervosa a causa del ciclo mestruale: ”Si vedeva che aveva il sangue agli occhi, le usciva il sangue dalla… da tutte le parti”, ha dichiarato nell’intervista alla Cnn, per poi fare marcia indietro e spiegare, con tanto di comunicato, che intendeva ”dal naso”.

    Le donne sono ”oggetti esteticamente belli, piacevoli”. Nel suo libro del 2006 “Trump 101: La strada del successo”, si legge: “Bellezza ed eleganza, se combinate in una donna, in un edificio o in un’opera d’arte, non sono solo la superficie, sono qualcosa di bello da vedere“.

    Il pezzo che preferisco di Pulp Fiction è quando Sam tira fuori la pistola a cena e intima alla fidanzata di stare zitta.

    Dice a quella zoccola di stare calma. Dice: ‘Puttana, datti una calmata’. Amo queste frasi!”. Da ‘The art of being the Donald’ del 2005.

    Nel talent show The Apprentice, non esita a dire che tutte le donne sono ”consciamente o inconsciamente” innamorate di lui e che ci hanno provato (senza stupirlo). E sostiene che le donne per vincere usano il sex appealNon è certo una notizia sconvolgente che le recenti vittorie delle donne nel programma ‘The Apprentice’ sono state possibili nella maggior parte dei casi soltanto grazie al sex appeal femminile”. (dal libro: How to get rich, 2004).

    Per fare la giornalista ”è meglio essere sexy. ”Insomma, possiamo anche essere politicamente corretti e dire che l’aspetto non conta, ma è ovvio che l’aspetto conti”, dice Trump ad un’inviata in un video mostrato al programma ‘Last Week Tonight’. E aggiunge: “Per esempio, tu non avresti ottenuto il tuo lavoro se non fossi stata bella“.

    A proposito delle aggressioni subite da donne militari, Trump ha detto: “Le molestie e le violenze sessuali sono la logica conseguenza della vicinanza di uomini e donne“,

    Concedere a vostra moglie beni materiali e eccessiva sicurezza economica è un terribile errore”. In un articolo su Vanity Fair del 1990 Trump dice a proposito della moglie di allora: ”Non comprerei mai ad Ivana gioielli decenti o quadri. Perché darle ‘beni trasferibili’?”.

    Se hai una fidanzata sexy la stampa negativa non conta: ”Sapete, non ha molta importanza che cosa i media possono scrivere fintanto che avete con voi una giovane e splendida gnocca”. (Da un’intervista con l’Esquire del 1991).

    Nel 2011 l’avvocato Elizabeth Beck chiese di fare una pausa per allattare la sua neonata, durante una seduta in cui si trovava ad affrontare il magnate Trump si alzò in piedi, cominciò a gesticolare diventando paonazzo e gridando: ”Fai schifo, sei disgustosa”.

    Le donne sono alla ricerca di uomini ricchi da sfruttare, ecco perché odiano gli accordi prematrimoniali: “L’aspetto più difficile degli accordi prematrimoniali è di informare il futuro coniuge così: ‘Ti amo tanto, ma se le cose dovessero non funzionare, ecco che cosa otterrai dal divorzio’. Ci sono essenzialmente tre tipi di donne e di reazioni. Una è la buona donna che ama davvero il suo futuro marito, esclusivamente per come è, ma che per principio rifiuta di firmare gli accordi. Lo capisco totalmente, ma l’uomo dovrebbe evitare situazioni del genere e trovare qualcun’altra. Poi c’è la donna calcolatrice che rifiuta di firmare gli accordi prematrimoniali perché spera di approfittare di più del povero e ignaro idiota che è caduto nella sua morsa. Infine c’è anche la donna che firmerà subito gli accordi per fare un colpo veloce e prendere i soldi che le vengono dati.” (dal libro The Art of the Comeback, 1997)

    Alla giornalista editorialista del New York Times Gail Collins, Trump, che da lei era stato definito un ‘finto ricco economicamente sotto attacco‘, spedì una copia del giornale con l’articolo in questione cerchiato, e le parole: ”Ecco la faccia di un cane”.

    Così Trump parla di se stesso: ”Sa quel che vuole, sa come fare per ottenerlo. Le donne trovano il suo potere eccitante quanto i suoi soldi”.

    Le donne, secondo Trump, ingannano gli uomini con precise strategie: ”Le donne possiedono uno dei più sorprendenti strategie di tutti i tempi. Quelle intelligenti si mostrano molto femminili e indifese ma in realtà sono delle vere assassine. La persona che ha inventato espressioni come “il sesso debole” doveva essere molto ingenua o doveva essere stata ingannata. Ho visto donne manipolare gli uomini con una sola occhiata – o magari con un’altra parte del corpo”. (Dal libro The art of the comeback, 1997)

    LEGGI ANCHE#NOTOKAY CONTRO IL SESSISMO ALLA TRUMP, MIGLIAIA DI DONNE RACCONTANO STORIE DI ABUSI

    1477

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Donald TrumpMondoStati Uniti d'America
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI