Macchinista finisce il turno e abbandona i passeggeri del treno in aperta campagna

Aperta un'inchiesta sull'accaduto

da , il

    Macchinista finisce il turno e abbandona i passeggeri del treno in aperta campagna

    Un Macchinista ha abbandonato 109 passeggeri di un treno in aperta campagna per tornare a casa, aveva finito il turno. È accaduto in Spagna, il dipendente avrebbe dovuto ricevere il cambio dal collega che però non si è presentato. Stanco di aspettare allo scadere del suo orario di lavoro ha lasciato il convoglio.

    Il treno era partito da Santander ed era diretto a Madrid, alle 21.15 di ieri sera è arrivato alla fermata della piccola stazione di Osorno è lì che il macchinista avrebbe dovuto fare il cambio turno. Il dipendente ha rispettato gli orari, ma non il collega che avrebbe dovuto sostituirlo. Peccato però che i 109 passeggeri hanno dovuto ripiegare su un autobus o attendere l’arrivo di un pullman sostitutivo per raggiungere Madrid. Nessun problema tecnico come avevano pensato all’inizio i viaggiatori, ma solo un problema di “turni”. Su quanto accaduto ai poveri passeggeri abbandonati è stata aperta un’inchiesta.