Inghilterra, prende a calci donna incinta e le fa perdere il bambino

37enne arrestato con l'accusa di aggressione razziale

da , il

    Inghilterra, prende a calci donna incinta e le fa perdere il bambino

    In Inghilterra un’aggressione razziale ha avuto degli effetti devastanti su una donna. A Bletchley nella contea del Buckinghamshire, un uomo ha preso a calci sullo stomaco una donna incinta che ha poi perso il bambino a causa della violenza.

    La vittima camminava verso la macchina dopo aver fatto acquisti in un supermercato, ma l’uomo l’ha inseguita e le ha sferrato un calcio. La donna è crollata a terra per il forte dolore. Un uomo è intervenuto per aiutarla ma anche lui è stato colpito alla testa con una bottiglia.

    La donna è stata soccorsa e trasportata in ospedale, ma per il suo bambino non c’è stato nulla da fare. Nella mattinata di mercoledì è stato arrestato un uomo di 37 anni proveniente da Mylton Keynes accusato di aggressione razziale aggravata e attualmente in stato di detenzione. L’aggressore è stato individuato grazie alle telecamere di video sorveglianza.