Hillary Clinton ha la polmonite: cancellato il viaggio in California

Hillary Clinton ha la polmonite: cancellato il viaggio in California

Paura per la candidata democratica

da in Elezioni USA, Hillary Clinton, Mondo, News Mondo, Stati Uniti d'America
Ultimo aggiornamento:
    Hillary Clinton debilitata dalla polmonite

    A spiegare il malore avuto da Hillary Clinton durante la cerimonia a Ground Zero per il 15esimo anniversario dall’attentato alle Torri Gemelle è il medico personale della candidata democratica. La dottoressa Lisa Bardack ha riferito in una dichiarazione che “la segretaria di Stato Clinton ha avuto una tosse legata alle allergie. Venerdì scorso durante un controllo per il trascinarsi della tosse, le è stata diagnosticata la polmonite ed è stata messa sotto antibiotici”. Inoltre le è stato “consigliato di riposare e modificare il suo programma. All’evento di questa mattina ha avuto un colpo di calore – ha proseguito il medico – Ora si è reidratata e sta recuperando bene”.

    A Hillary Clinton è stata diagnosticata una polmonite venerdì scorso.

    Lo riferisce l’Abc News citando il medico personale della candidata democratica alla Casa Bianca, che è stata colta da un malore durante la cerimonia di commemorazione delle vittime dell’11 settembre a Ground Zero nel cuore di Lower Manhattan. Il malore della candidata democratica alla presidenza Usa durante la cerimonia per l’11 settembre ha scatenato le reazioni degli antagonisti politici. Secondo molti la malattia di Hillary Clinton può effettivamente modificare la dinamica elettorale favorendo il recupero di Trump. Temi che potrebbero condizionare i listini Usa già colpiti venerdì sera da un pesante ribasso.
    Intanto la candidata democratica è stata costretta a cancellare il viaggio di due giorni in California che aveva in programma di cominciare oggi per campagna elettorale a causa della polmonite, a riferirlo è un funzionario del suo staff di campagna elettorale.

    297

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Elezioni USAHillary ClintonMondoNews MondoStati Uniti d'America

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI