Turchia, autobomba contro polizia a Cizre. Il Pkk rivendica

Turchia, autobomba contro polizia a Cizre. Il Pkk rivendica

Oltre 60 i feriti

da in Attentati in Turchia, Guerra in Siria, Mondo, News Mondo, Siria, Turchia
Ultimo aggiornamento:
    Turchia, autobomba contro polizia a Cizre. Il Pkk rivendica

    Autobomba esplode a 50 metri da una sede della polizia a Cizre, nel sudest della Turchia e vicino al confine siriano. Lo hanno fatto sapere fonti ospedaliere.
    A poche ore dalla tragedia Ankara
    aveva puntato il dito contro i curdi. L‘agenzia di stampa Anadolu dichiara che a compiere l’attentato sarebbe stato il Pkk (Partito dei lavoratori del Kurdistan), il partito curdo considerato “organizzazione terroristica” dal governo di Ankara. Il Pkk ha poi rivendicato la responsabilità dell’attacco alla stazione della polizia di Cizre. Lo ha riferito un sito web vicino al gruppo. Anche il premier Binali Yildirim aveva dichiarato indubbio che a commettere l’attacco fosse stato il movimento fuorilegge, aggiungendo che Ankara ha aperto una guerra contro tutti i gruppi terroristici.

    Il bilancio provvisorio delle persone rimaste uccise nell’attacco è di 9 persone mentre i feriti sono 64.
    L’emittente Ntv ha mostrato alte colonne di fumo dal luogo in cui si trovava il posto di blocco colpito. Cizre si trova nella provincia di Sirnak, al confine con Siria e Iraq, con vasta popolazione curda. Ieri il ministro dell’Interno Efkan Ala ha accusato il gruppo di aver attaccato un convoglio di auto in cui viaggiava il leader dell’opposizione Kemal Kilicdaroglu.

    La tensione è altissima, all’alba del 24 agosto scorso Forze di terra turche sono entrate in Siria per liberare la città di Jarablus dallo Stato Islamico e costretto le milizie curde – impegnate anche loro nella lotta all’Isis – alla fuga.
    Un membro del Partito dell’Unione democratica (Pyd), la forza politica dei curdi siriani ha definito l’operazione di Ankara come “una violazione della sovranità siriana e una vera dichiarazione di guerra”.

    380

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Attentati in TurchiaGuerra in SiriaMondoNews MondoSiriaTurchia

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI