Austria, aggressione sul treno: 2 feriti. Fermato l’aggressore

Austria, aggressione sul treno: 2 feriti. Fermato l’aggressore

Escluso il terrorismo, si sarebbe trattato di una lite

da in Mondo, News Mondo
Ultimo aggiornamento:
    Austria, aggressione sul treno: 2 feriti. Fermato l’aggressore

    Momenti di paura in Austria dove c’è stata un’aggressione a colpi di coltello su un treno. Secondo quanto riferisce la tv pubblica Orf, due persone sono rimaste ferite da un cittadino tedesco di 60 anni che, armato di coltello, le ha colpite su un treno a breve percorrenza nello Stato federato di Vorarlberg, nell’estremo ovest del paese. L’aggressore, in apparente stato confusionale, è stato arrestato, mentre i due feriti sono stati portati in una clinica vicina. Tutto è avvenuto intorno alle 6.30 su un treno che andava verso il capoluogo di provincia Bregenz, vicino alla frontiera con la Svizzera: l’aggressore è stato fermato nella stazione di Sulz, a circa 30 chilometri a sud di Bregenz. Secondo il sito di informazione locale Vol, si sarebbe trattato di una lite: un ferito ha ricevuto una coltellata allo stomaco, mentre l’altro è stato colpito al collo.

    Il paese aveva già vissuto momenti di paura quando lo scorso 13 agosto un uomo aveva attaccato con un coltello e una sostanza infiammabile diversi passeggeri su un treno nella località svizzera di San Gallen, che si trova circa 50 chilometri a ovest di dove è avvenuta la seconda aggressione.

    In quell’episodio erano morti l’aggressore e una donna di 34 anni, mentre erano rimaste gravemente ferite altre due persone, fra cui un bambino di sei anni.

    I motivi di quest’altra aggressione non sono stati ancora chiariti, ma la polizia svizzera ha escluso l’ipotesi terrorismo.

    272

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MondoNews Mondo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI