Isis minaccia la Russia, ma il Cremlino non cede

Isis minaccia la Russia, ma il Cremlino non cede

Le intimidazioni contro Putin

da in Isis, Mondo, News Mondo, Russia, Terrorismo, Terrorismo Islamico, Vladimir Putin
Ultimo aggiornamento:
    Isis minaccia la Russia, ma il Cremlino non cede

    L’Isis minaccia il presidente russo Vladimir Putin ed esorta i suoi membri a portare la jihad in Russia.
    In un video di nove di minuti pubblicato ieri su YouTube, un uomo a viso coperto mentre guida un’auto nel deserto si rivolge direttamente al capo del Cremlino: “Ascolta Putin, verremo in Russia e vi uccideremo nelle vostre case. Fratelli, portate avanti la jihad, uccideteli e combatteteli”.

    Il filmato mostra quindi uomini armati che attaccano veicoli e tende russe nel deserto. Il video potrebbe essere stato caricato su un account Telegram usato dai terroristi.
    “Non dobbiamo dare troppa importanza a questi filmati”, ha detto Dimitri Peskov il portavoce di Putin. “Minacce come quelle contenute nel filmato – aggiunte Peskov – non possono influenzare in alcun modo la linea seguita dalla Russia e dal presidente Putin nella lotta al terrorismo, che continua in tutte le direzioni”.

    Le immagini del filmato sono al vaglio delle autorità dell’antiterrorismo. “Visto che la lotta contro di loro si intensifica e sono messi all’angolo, i terroristi usano la tattica dell’intimidazione”, ha concluso il portavoce di Vladimir Putin.

    241

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IsisMondoNews MondoRussiaTerrorismoTerrorismo IslamicoVladimir Putin

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI