Hillary Clinton: ‘Gli 007 russi hanno hackerato i Pc dei democratici’

Hillary Clinton: ‘Gli 007 russi hanno hackerato i Pc dei democratici’

La candidata alle presidenziali degli USA: 'Donald Trump sostiene Putin'

da in Hillary Clinton, Mondo, News Mondo, Russia, Stati Uniti d'America, Vladimir Putin
Ultimo aggiornamento:

    Hillary Clinton attacca Vladimir Putin e gli 007 russi. Secondo la candidata democratica alle presidenziali degli Stati Uniti, ci sarebbe Mosca dietro l’attacco al sistema informatico del comitato nazionale democratico. In più, Donald Trump ha dimostrato più volte di apprezzare Putin e ciò, a detta dell’ex segretario di Stato “è preoccupante”.

    Nelle email pubblicate da WikiLeaks in piena convention democratica emerge che il partito abbia ostacolato la campagna elettorale di Bernie Sanders. Sono 20 mila le email trafugate che hanno causato le dimissioni della direttrice del comitato, a Debbie Wasserman Schultz.

    “Sappiamo che i servizi di intelligence russi hanno violato (il sistema informatico) del Comitato nazionale democratico e sappiamo che hanno fatto in modo di far circolare quelle email e sappiamo che Donald Trump ha mostrato una preoccupante tendenza a sostegno di Putin”, ha detto Hillary Clinton in un’intervista a Fox News. La Russia ha interessi nel conoscere i segreti dei democratici al fine di favorire Donald Trump, appoggiato da Vladimir Putin. La Clinton ricorda che proprio il suo sfidante aveva chiesto giorni fa aiuto agli hacker russi per trovare le email e i messaggi inviati dalla candidata democratica quando era segretaria di Stato.

    211

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Hillary ClintonMondoNews MondoRussiaStati Uniti d'AmericaVladimir Putin
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI