Attentato a Dacca, commemorazione per le vittime della strage

La premier ha deposto una corona di fiori sulle bare

da , il

    Attentato a Dacca, commemorazione per le vittime della strage

    La premier del Bangladesh, Sheikh Hasina, ha partecipato la commemorazione in onore delle 20 vittime e dei due poliziotti morti durante l’attacco jihadista nel ristorante di Dacca. La premier ha deposto una corona di fiori davanti alla targa durante la cerimonia che si è tenuta alle 10 locali (le 6 in Italia) allo stadio dell’esercito nel quartiere Banani di Dacca. Presenti anche i rappresentanti dei Paesi di origine di molte delle vittime: Italia, Giappone, Stati Uniti e India.

    Dacca, i funerali di alcune delle vittime dell'attentato
    LaPresse

    Le bare sono state collocate in una piattaforma rialzata con le bandiere di India, Italia, Bangladesh, Giappone e Stati Uniti.

    Oggi è il secondo giorno di lutto nazionale in Bangladesh dopo l’assalto jihadista effettuato da 7 assalitori (6 dei quali sono morti mentre uno è stato arrestato) al ristorante Holey Artisan, situato nella zona diplomatica di Dacca e frequentato da molti stranieri. La polizia ha confermato che i 7 aggressori erano di origini bengalesi e 5 di loro erano ricercati.