Usa, ameba mangia cervello uccide giovane in un parco acquatico

La struttura è stata temporaneamente chiusa

da , il

    Usa, ameba mangia cervello uccide giovane in un parco acquatico

    Un noto parco acquatico degli Stati Uniti, nel Nord Carolina è stato chiuso temoporaneamente in seguito alla morte di un ragazzo. Il teen ager dell’Ohio era in vacanza, ma è rimasto vittima della temibile ameba mangia-cervello. Tracce del parassita sono state trovate nelle acque del parco divertimenti, l’ameba causa un’infiammazione in grado di distruggere i tessuti cerebrali ed è dunque letale.

    L’ameba si trova nelle acque dolci e penetra nell’organismo attraverso le cavità nasali. “Particelle di Dna di ‘Naegleria Fowleria’ (nome scientifico del parassita) sono state rinvenute nelle acque analizzate”, hanno detto i responsabili del Whitewater Center. “Abbiamo deciso cosi in accordo con i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie di sospendere tutte le attività acquatiche per il momento”. L’episodio è avvenuto dieci giorni fa e in seguito a una serie di verifiche si è poi deciso di chiudere il parco almeno per il momento.