Brexit, Donald Trump in Scozia: ‘Gran cosa, si sono ripresi il Paese’

Brexit, Donald Trump in Scozia: ‘Gran cosa, si sono ripresi il Paese’

Il candidato repubblicano punta il dito contro Obama per essersi schierato con il fronte 'Remain'

da in Brexit, Donald Trump, Mondo, News Mondo
Ultimo aggiornamento:

    Il candidato repubblicano alle elezioni presidenziali Usa Donald Trump non ha mai nascosto le sue preferenze sul referendum della Brexit. In Scozia per la riapertura di un golf club, il magnate newyorkese ha gioito per l’esito del referendum che ha visto trionfare il fronte del ‘Leave’.


    Il candidato repubblicano ha commentato l’esito del referendum sulla Brexit dicendo che i cittadini del Regno Unito hanno “ripreso il controllo del loro Paese” votando l’uscita dalla Ue. Prima del voto Trump aveva sottolineato che anche lui avrebbe lasciato l’Unione, scambiandosi battute di fuoco con il premier David Cameron che ha rassegnato le dimissioni dopo l’esito delle votazioni.
    “Quel che è successo doveva succedere”, ma “alla fine il Regno unito ne uscirà più forte” ha aggiunto Donald Trump.

    Sul rapporto tra gli Stati Uniti d’America e il Regno Unito il magnate è convinto che non cambierà nulla, mentre sul futuro dell’Europa il candidato alla Casa Bianca ritiene che si va verso “la disgregazione”. Non perde poi occasione per criticare l’attuale presidente Barak Obama, “Si è speso personalmente a favore del ‘remain’ ed è stato alquanto audace”.
    Gli scozzesi avranno sicuramente storto il naso per le dichiarazioni rilasciate dal candidato repubblicano, il Paese ha votato per la permanenza nell’Unione. Scozia e Irlanda non hanno preso bene l’esito del referendum tanto che entrambi hanno rilanciato la richiesta di separarsi dalla Gran Bretagna.


    412

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BrexitDonald TrumpMondoNews Mondo
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI