Parigi, terrorista uccide coppia di poliziotti: Isis diffonde un video dell’attentatore

Parigi, terrorista uccide coppia di poliziotti: Isis diffonde un video dell’attentatore

Il jihadista era stato condannato a tre anni su Facebook scriveva: 'Euro 2016 sarà un cimitero'

da in Isis, Mondo, News Mondo, Terrorismo, Terrorismo Islamico
Ultimo aggiornamento:
    Parigi, terrorista uccide coppia di poliziotti: Isis diffonde un video dell’attentatore

    Un poliziotto francese è stato accoltellato a morte nella sua casa di Magnanville, comune a circa 50 chilometri dalla capitale francese Parigi, da un un uomo che aveva “giurato” fedeltà all’Isis. Il terrorista ha poi preso in ostaggio la compagna anche lei funzionaria di polizia e il figlio di tre anni della coppia. Quando le forze dell’ordine hanno fatto irruzione hanno trovato il corpo della donna, illeso, il bambino che è stato posto sotto cure mediche dopo essere sopravvissuto al massacro. Larossi Abballa, questo il nome del terrorista è un francese 25enne, abitava a Mantes-la-Jolie era già stato condannato a tre anni per aver organizzato la partenza per il Pakistan di alcuni jihadisti. L’agenzia Amaq, legata all’Isis, ha rivendicato la responsabilità dell’azione, sottolineando che che l’attacco è stato condotto da un “combattente dello Stato islamico”.

    Francia, uccide un poliziotto e la moglie e poi si barrica in casa: eliminato dalle forze speciali

    In un lungo messaggio su Facebook Live, postato intorno alle 20:52, Abballa invitava a uccidere poliziotti, secondini, giornalisti e rapper e aggiungeva: “Euro 2016 sarà un cimitero”. La polizia ha fermato altre tre persone che avevano ‘legami’ con il terrorista. L’agenzia di stampa Amaq, legata allo Stato islamico, ha diffuso oggi un video del terrorista che ieri sera ha assassinato due poliziotti, Larossi Abballa, in cui il giovane confessa di avere ucciso entrambi gli agenti: “Grazie ad Allah, ho appena ucciso un poliziotto e la sua donna”, dichiara Abballa nella registrazione, in cui parla in francese.

    L’agente di polizia, Jean-Baptiste Salvint aveva 42 anni ed è stato aggredito per strada con nove colpi di pugnale intorno alle 20.30, subito sopo averlo colpito, Abballa è entrato in casa e ha preso in ostaggio la compagna del poliziotto, Jessica e il figlio della coppia. La polizia è arrivata un’ora dopo ed ha iniziato una lunga trattativa con il terrorista. Il quartiere è stato blindato, solo intorno alla mezzanotte le forze speciali hanno fatto irruzione e hanno trovato il corpo della donna senza vita e salvato il bimbo di tre anni.

    “E’ un atto incontestabilmente terroristico” ha detto il presidente francese Francois Hollande.

    Intervenuto a una riunione della Banca Mondiale e dell’Ocse sulla lotta alla corruzione, ha aggiunto che i due sono stati “vigliaccamente assassinati”. “Dobbiamo agire insieme la lotta al terrorismo non riguarda un solo paese, deve coinvolgere tutti in un’azione internazionale decisa, una sorveglianza di questi individui” ha concluso Hollande.
    In uno dei video postati su Facebook dal killer di Parigi, secondo quanto si apprende, si vede il figlio dei due poliziotti uccisi, unico superstite dell’attacco, seduto dietro di lui, sul divano. Davanti al piccolo, il terrorista dice: “non so ancora che farò di lui”. Sempre su Facebook live, Larossi Abballa ha spiegato che stava per dare l’assalto alla casa in cui si era trincerato “per rispondere al comunicato dell’emiro Al Baghdadi”, diffuso il 21 maggio, in cui invitava ad attaccare gli Stati Uniti e l’Europa durante il mese del ramadan, cominciato il 6 giugno.

    627

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IsisMondoNews MondoTerrorismoTerrorismo Islamico

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI