Maltempo in Francia, Hollande dichiara lo stato di catastrofe naturale

Maltempo in Francia, Hollande dichiara lo stato di catastrofe naturale

Chiuso in via precauzionale il Museo del Louvre, allerta per l'arrivo della piena: Parigi teme altri morti

da in Francia, Francois Hollande, Maltempo, Mondo
Ultimo aggiornamento:
    Maltempo si abbatte sulla Francia, un morto

    Il maltempo ha colpito il centro e nord Europa con piogge eccezionali. Ed è di due morti e migliaia di persone evacuate il bilancio delle piogge torrenziali che hanno interessato la Francia e anche la Germania. Una delle vittime è una donna di 86 anni, che è stata trovata morta a Souppes-sur-Loing, a sud di Parigi. Mentre l’altra vittima è un uomo che è morto a Evry-Gregy-sur-Yerre, a sud di Parigi, mentre andava a cavallo; secondo il giornale Le Parisien, si tratta di un 74enne che stava provando ad attraversare un campo allagato. Il cavallo ha riportato solo ferite lievi. Venerdì a Parigi è atteso il picco massimo di piena della Senna, fino a 6 metri e centinaia di abitanti sono stati evacuati in diversi comuni dell’Ile-de-France.

    Le alluvioni stanno colpendo anche la vicina Germania, dove almeno cinque persone sono morte nel Land meridionale della Baviera. Secondo il servizio meteorologico nazionale, nella regione di Parigi il mese di maggio è stato il più piovoso dal 1960. Le piogge hanno provocato la rottura degli argini di Loira e Senna. Il presidente francese, François Hollande, ha annunciato che verrà dichiarato lo stato di catastrofe naturale per le zone del Paese colpite dal maltempo.


    A Parigi il livello della Senna è salito sopra i 5 metri, costringendo la società Sncf a chiudere la linea della metro Rer C, che corre lungo il fiume ed è utilizzata dai turisti per raggiungere la Torre Eiffel e la cattedrale di Notre-Dame; è stato inoltre sospeso il servizio dei cosiddetti ‘bateaux-mouches’. Nella valle della Loira, inoltre, il castello di Chambord, patrimonio dell’Unesco, è circondato dall’acqua. Il premier francese, Manuel Valls, si è recato in visita a Nemours, 75 chilometri a sud di Parigi, dove almeno 3mila dei 13mila abitanti sono stati evacuati.

    Il governo di Parigi ha anche emesso un’allerta arancione per il centro di Parigi, con il livello della Senna che ha superato i cinque metri. Il record per il fiume è di 8,60 metri, registrato durante le alluvioni del 1910.


    Alluvione in Francia, la Senna esonda a Parigi

    Il presidente francese, François Hollande, davanti al congresso dei sindaci ha dichiarato lo stato di catastrofe naturale per le zone della Francia colpite dal maltempo. Il Consiglio dei ministri permetterà poi lo sblocco immediato dei fondi di solidarietà.

    Lo staff del Louvre ha annunciato che il museo ha chiuso al pubblico e sarà chiuso anche venerdì per consentire la rimozione delle opere d’arte nel caso in cui il livello della Senna dovesse continuare a salire. Per i musei, anche se al momento per fortuna i magazzini non sono stati allegati, vi è un processo automatico di spostamento delle opere nei piano interrati sopra i 5.50 metri di altezza delle acque, ha spiegato Bruno Julliard, vicesindaco di Parigi, precisando che le opere nei due musei che si affacciano sulla Senna non sono a rischio. Nel frattempo però alcune strade che corrono lungo il fiume sono completamente allagate e la linea della metropolitana è stata chiusa.

    726

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FranciaFrancois HollandeMaltempoMondo Ultimo aggiornamento: Venerdì 03/06/2016 11:45
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI