Brennero, aumentano i poliziotti al confine

Brennero, aumentano i poliziotti al confine

Un potenziamento delle forze dell'ordine per controllare il flusso dei migranti

da in Barriera al Brennero, Europa, Immigrazione, Mondo, Profughi
Ultimo aggiornamento:
    Brennero, aumentano i poliziotti al confine

    Il governo austriaco ha aumentato il numero di agenti delle forze dell’ordine presenti alla frontiera del Brennero per fermare i migranti che dall’Italia tentano di viaggiare illegalmente verso nord. Saranno 80, i nuovi poliziotti impegnati nell’identificazione dei migranti. Potenziati i turni che da 6-8 ore potranno essere allungati a 12 ore per maggiori controlli non solo su strada ma soprattutto sui treni in ingresso.

    Il nuovo piano di potenziamento delle forze dell’ordine da parte di Vienna sarà attivo già dal pomeriggio ed il suo coordinamento è affidatoalla sezione della Polizei tirolese. La polizia del Tirolo ha spiegato a SuedTirol News che si tratta di misure di aggiustamento interne e non di controlli sul confine. L’operazione era stata annunciata dal governatore del Land Tirolo, Gunther Platter ed aveva suscitato non poche polemiche.
    Una notizia che arriva all’indomani della vittoria del Verde Van del Bellen sull’ultranazionalista Nobert Hofer e che aveva lasciato sperare ad una maggiore apertura da parte dell’Austria.

    I controlli saranno effettuati sui treni ma anche su strada, in particolare la statale. Una situazione che non va certo a placare i già accesi scontri tra Italia e Austria sul numero dei migranti provenienti dal Belpaese. Secondo il Viminale i dati evidenziano un aumento del flusso di migranti ma in direzione opposta, cioè in ingresso in Italia con provenienza Austria.

    314

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Barriera al BrenneroEuropaImmigrazioneMondoProfughi Ultimo aggiornamento: Martedì 24/05/2016 17:18
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI