Terrorismo, Salah Abdeslam non risponde ai giudici di Parigi

Terrorismo, Salah Abdeslam non risponde ai giudici di Parigi

L'unico terrorista sopravvissuto alla strage di Parigi è stato estradato in Francia il 27 aprile scorso

da in Attacchi terroristici, Attentati a Bruxelles, Isis, Mondo, Terrorismo, Terrorismo Islamico
Ultimo aggiornamento:
    Terrorismo, Salah Abdeslam non risponde ai giudici di Parigi

    “Non ha voluto esprimersi oggi, forse lo farà più avanti” queste le parole di Frank Berton uno dei legali di Salah Abdeslam che ha affrontato il primo interrogatorio a Parigi. Non ha parlato né fornito ulteriori chiarimenti l’unico terrorista superstite delle stragi del 13 novembre a Parigi. Abdeslam è arrivato poco prima delle 8.00 di questa mattina presso il palazzo di Giustizia francese tra ingenti misure di sicurezza. Salah Abdeslam per affrontare il primo interrogatorio a Parigi. Si è mosso dal carcere Fleury Merogis, una trentina di chilometri dalla capitale francese, in un SUV sorvegliata da diversi veicoli della polizia, mentre diversi funzionari di pattuglie in tutto il palazzo di giustizia, alcune con i cani sniffer in grado di rilevare esplosivi.

    L’interrogatorio del 27enne marocchino era molto atteso per poter proseguire le indagini relative agli attentati di Parigi del 13 novembre 2015 e anche per avere maggiori dettagli sui due attacchi che si sono verificati il 22 marzo a Bruxelles. ll terrorista unico sopravvissuto delle stragi di Parigi e sospettato di aver preso parte anche agli attentati in Belgio, è stato estradato in Francia nelle prime ore della mattina di mercoledì 27 aprile scorso.

    284

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Attacchi terroristiciAttentati a BruxellesIsisMondoTerrorismoTerrorismo Islamico Ultimo aggiornamento: Venerdì 20/05/2016 12:28
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI