Ragazza francese trasmette il suicidio su Periscope in diretta dopo essere stata stuprata

Ragazza francese trasmette il suicidio su Periscope in diretta dopo essere stata stuprata

Non è la prima volta che su Periscope sono mostrate immagini violente

da in Cyberbullismo, Mondo, Stupri, Suicidi, Twitter
Ultimo aggiornamento:
    Ragazza francese trasmette il suicidio su Periscope in diretta dopo essere stata stuprata

    Una giovane ragazza francese di 19 anni si è suicidata gettandosi sotto un treno lungo i binari della ferrovia di Parigi, e contemporaneamente ha trasmesso in diretta quanto stava accadendo usando Periscope, la nota app di Twitter utilizzata dagli utenti per trasmettere in streaming qualsiasi tipo di video filmato attraverso il proprio smartphone. La giovane, secondo quanto si legge nei commenti lasciati dagli utenti scioccati che affermano di aver visto l’ultimo video, prima di suicidarsi la ragazza ha accusato il suo ex-fidanzato di averla violentata e di aver pubblicato le immagini dello stupro su Snapchat.

    Questo non è il primo episodio di fatti violenti mandati in onda su Periscope senza nessun filtro. Lo scorso mese di aprile due ragazzi sono stati arrestati perché avevano preso a botte un uomo e avevano filmato e trasmesso il pestaggio. E in Ohio, una diciottenne ha filmato e trasmesso su Periscope la violenza sessuale che una sua ”amica” di diciassette anni stava subendo. E’ stata accusata di sequestro di persona, stupro e violenza su minore, così come l’uomo che aveva violentato la vittima.

    Ad ogni modo il giorno dopo il suicidio della 19enne è stata aperta un’indagine, secondo la quale la ragazza aveva mandato un messaggio a un amico del suo ex fidanzato raccontando dello stupro che aveva subito, e che per questo aveva deciso di uccidersi.

    ragazza sucida sotto treno su periscope

    Aveva lei stesso aperto la diretta video attraverso Periscope, e intorno alle 13.00 si era messa a ”chiacchierare” con chi la guardava.

    Ma ad un certo punto il tono dei suoi discorsi si era fatto sempre più ombroso, tanto che qualcuno gli ha pure chiesto se stava pensando di uccidersi, ma lei in primo momento ha risposto negativamente. Poi ha dato appuntamento ai suoi spettatori qualche ora più tardi, e nel pomeriggio si è rimessa online, spiegando: ”Quello che sta per succedere può essere molto scioccante, ma non lo faccio per attirare l’attenzione su di me, ma per far reagire le persone e aprire la loro mente”. La ragazza è morta martedì 10 maggio, poco dopo le quattro del pomeriggio.

    Il video del suicidio dura 29 minuti ed è stato seguito in diretta da circa mille persone. In seguito è stato rimosso da Periscope, anche se qualche frame è stato comunque pubblicato e fatto circolare in Rete. Le indagini proseguono, gli inquirenti stanno provando a capire come è maturata la decisione di uccidersi, e hanno parlato con i parenti della ragazza, che hanno confermato il suo rapporto problematico con l’ex fidanzato.

    513

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CyberbullismoMondoStupriSuicidiTwitter Ultimo aggiornamento: Mercoledì 14/09/2016 13:12
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI