Allarme Usa, in Europa ‘ondata di foreign fighter’

Allarme Usa, in Europa ‘ondata di foreign fighter’

Il consigliere antiterrorismo della Casa Bianca, Lisa Monaco: 'Il tempo che abbiamo per agire è poco'

    Allarme Usa, in Europa ‘ondata di foreign fighter’

    Il consigliere antiterrorismo della Casa Bianca, Lisa Monaco ha un chiaro messaggio per l’Europa, dove, ammette è presente “un’ondata di foreign fighter come non si era mai visto prima”. In visita a Bruxelles, Lisa Monaco ha invitato le autorità del Belgio ad essere più coese soprattutto in termini di intelligence per condividere le informazioni riguardanti l’Isis e prevenire possibili attacchi terroristici. Nell’ambito della visita si è affrontato il tema della una collaborazione di indagini tra Stati Uniti e Europa sugli attacchi di Bruxelles e Parigi.

    Lisa Monaco ha parlato di un flusso di jihadisti di ritorno in occidente “come non si era mai visto prima”.

    “Il tempo che abbiamo per agire è poco perché oramai in Europa abbiamo a che fare con cellule capaci di sferrare attacchi rapidamente, senza la necessità di lunghi periodi di pianificazione” ha spiegato il consigliere antiterrorismo. L’Europa dovrà infatti vedersela con tre minacce: i combattenti addestrati in Siria che ritornano e la capacità dell’Isis di radicalizzare cittadini che si trovano in Europa, ma anche della possibilità che i terroristi possano mescolarsi tra i profughi. La Neue Osnabruecker Zeitung ha rivelato che la polizia criminale federale tedesca ha ricevuto finora 369 segnalazioni su sospetti terroristi o simpatizzanti di organizzazioni terroristiche, che sarebbero arrivati in Germania mescolandosi fra i profughi.

    294

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI