Siria, muore l’ultimo ginecologo di Ghouta vicino Damasco

Siria, muore l’ultimo ginecologo di Ghouta vicino Damasco

Nabil Daas è rimasto vittima di uno scontro a fuoco tra fazioni differenti

da in Guerra in Siria, Mondo, News Mondo, Siria
Ultimo aggiornamento:
    Siria, muore l’ultimo ginecologo di Ghouta vicino Damasco

    L’ultimo ginecologo attivo nella regione di Ghouta orientale bastione dell’opposizione nei dintorni di Damasco, è morto oggi per le ferite riportate durante i recenti scontri tra fazioni nella zona. Il medico, Nabil Daas era rimasto ferito alcuni giorni fa nella città di Douma a causa del combattimento fra i gruppi Legione della misericordia ed Esercito di al Fustat da una parte, e l’Esercito dell’islam dall’altra. A riferire il racconto è l’Osservatorio siriano per i diritti umani.

    Douma, che si trova a nord di Damasco, è la principale città della regione di Ghouta orientale e territorio dell’Esercito dell’islam.

    Nelle ultime settimane quest’area è stata scenario degli scontri fra diversi gruppi armati, l’Esercito di al Fustat è legato al Fronte Nusra, branca siriana di al-Qaeda.
    Nabil Daas è un’altra vittima tra il personale medico del conflitto siriano, lo scorso 27 aprile la storia di Mohammed Wasin Moaz ha fatto il giro del mondo, l’uomo era l’ultimo pediatra di Aleppo ed è morto a causa di un bombardamento che ha colpito l’ospedale di al-Quds, nel quartiere di Al Sukari.

    262

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Guerra in SiriaMondoNews MondoSiria

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI