David Cameron dice no all’uscita del Regno Unito dall’UE

David Cameron dice no all’uscita del Regno Unito dall’UE

Il Primo Ministro: 'La Brexit è un rischio per la pace e la stabilità in Europa'

da in Brexit, David Cameron, Mondo, News Mondo, Referendum, Regno Unito, Unione Europea
Ultimo aggiornamento:
    David Cameron dice no all’uscita del Regno Unito dall’UE

    In vista del referendum del 23 giugno, David Cameron parla della ‘Brexit’, l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Dopo le elezioni dello scorso giovedì, che a Londra hanno visto il trionfo di Sadiq Kahn il primo sindaco musulmano e grande sostenitore dell’Europa, molti politici britannici vedono nella Brexit il prossimo obiettivo su cui concentrarsi. Il Primo Ministro David Cameron ritiene che l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea sia un pericolo.

    David Cameron parla della Brexit come di un “rischio per la pace e la stabilità in Europa”. “Possiamo essere così sicuri che la pace e la stabilità del nostro continente siano garantiti senza ombra di dubbio? Vale la pena il rischio?” domanda il Primo Ministro britannico.

    David Cameron è convinto che il destino del Regno Unito sia da sempre legato a quello dell’Europa e che l’Unione Europea “ha contribuito a riconciliare” i paesi e a mantenere la pace. “Orgogliosi come siamo della nostra importanza globale e delle nostre connessioni globali, il Regno Unito è sempre stata una potenza europea, e lo sarà sempre”, ha aggiunto il premier. “L’isolamento non è mai stato utile a questo paese” ha ricordato David Cameron e ha concluso: “La verità è questa: ciò che accade intorno a noi importa al Regno Unito”.

    304

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN BrexitDavid CameronMondoNews MondoReferendumRegno UnitoUnione Europea
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI