Regeni, arrestato un consulente legale della famiglia di Giulio

Regeni, arrestato un consulente legale della famiglia di Giulio

Ahmed Abdallah è accusato di promozione del terrorismo

da in Arresti, Egitto, Giulio Regeni, Mondo
Ultimo aggiornamento:
    Regeni, arrestato un consulente legale della famiglia di Giulio

    Preoccupazione per la famiglia Regeni per l’arresto del dottor Ahmed Abdallah il presidente del consiglio d’amministrazione della Commissione egiziana per i diritti e le libertà, ong che offre consulenza ai legali del ricercatore torturato e ucciso al Cairo.

    La famiglia di Giulio Regeni si è detta “angosciata” e “preoccupata” per l’ondata di arresti ai danni degli attivisti impegnati nella ricerca della verità circa il sequestro e l’uccisione di Giulio.
    Amnesty International comunica che tra le persone arrestate ci sarebbero: “la nota attivista Sanaa Seif, l’avvocato Malek Adly e Ahmed Abdullah, presidente della Commissione egiziana per i diritti e le libertà, l’organizzazione non governativa per i diritti umani che sta offrendo attività di consulenza ai legali della famiglia di Giulio Regeni. Ahmed Abdullah è stato prelevato nella sua abitazione nella notte tra il 24 e il 25 aprile dalle Forze speciali. È accusato di istigazione alla violenza per rovesciare il governo, adesione a un gruppo ‘terroristico’ e promozione del ‘terrorismo’“.
    Ahmed Abdallah segue il caso di Giulio Regeni e quello di altri ragazzi spariti nel nulla o uccisi in circostanze tutte ancora da chiarire.

    Pochi giorni fa il presidente dell’Egitto Abdel Fattah Al-Sisi è tornato a difendere i propri servizi di sicurezza. A uccidere l’italiano, secondo lui, è stata “gente malvagia” e ha attaccato i media per aver diffuso “menzogne” e le indagini sono condotte con la “massima trasparenza” dalla magistratura del Cairo.

    325

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArrestiEgittoGiulio RegeniMondo Ultimo aggiornamento: Martedì 26/04/2016 18:24
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI