La Regina Elisabetta II, una biografia piena di curiosità

La Regina Elisabetta II, una biografia piena di curiosità
da in Inghilterra, Mondo, Regina Elisabetta, Regno Unito
Ultimo aggiornamento:
    La Regina Elisabetta II, una biografia piena di curiosità

    La Regina Elisabetta II è ufficialmente una sovrana da Guinness. Ha recentemente conquistato il primato di longevità sul trono britannico, battendo il record precedentemente detenuto dalla Regina Vittoria: oltre 63 anni di regno. In questo lungo percorso ha saputo, con classe e sapienza, gestire enormi scandali e riconquistare l’affetto perduto del suo popolo, in seguito alla tragica scomparsa di Lady Diana.
    Elisabetta è nata il 21 aprile 1926. In occasione dei suoi 90 anni abbiamo deciso di omaggiarla raccontando aneddoti e fatti curiosi che riguardano la sua lunga vita.

    Ecco un elenco (quasi infinito) delle mirabolanti imprese, serie e bizzarre, messe a punto dalla Regina di ferro, in 63 anni di governo.

    1 Parla correntemente il francese e spesso lo utilizza negli eventi pubblici e per le visite di stato. Praticamente non ha mai bisogno di un interprete.

    2 La Regina ha ricevuto oltre 3,5 milioni di articoli per corrispondenza durante il suo regno.

    3 Dal 1952, ha conferito oltre 404,500 riconoscimenti e premi.

    4 Elisabetta ha personalmente ottenuto 610 investiture.

    5 Regina Elisabetta II è il quarantesimo monarca della Gran Bretagna, da quando Guglielmo il Conquistatore fu incoronato.

    6 Nel 2002, la Regina Elisabetta, all’età di 76 anni, è diventata il monarca più anziano a celebrare un Giubileo d’Oro. Il più giovane è stato Giacomo I (Giacomo VI di Scozia), all’età di 51 anni.

    7 Circa 1,5 milioni di persone hanno partecipato ai Garden Parties, a Buckingham Palace o al Palazzo di Holyroodhouse in Scozia, da quando la Regina Elisabetta è al trono.

    8 Nel corso del suo regno, il martedì sera, ha dato regolarmente udienza ai 12 primi ministri britannici: Winston Churchill, 1951–55; Sir Anthony Eden, 1955–57; Harold Macmillan, 1957–63; Sir Alec Douglas-Home, 1963–64; Harold Wilson, 1964–70 and 1974–76; Edward Heath, 1970–74; James Callaghan, 1976–79; Margaret Thatcher, 1979–90; John Major, 1990–97; Tony Blair, 1997–2007; Gordon Brown, 2007–2010; and David Cameron, 2010-ad oggi.

    9 Nel corso del suo regno sono cambiati 12 presidenti degli Stati Uniti.

    10 Tony Blair è il primo Primo Ministro ad essere nato durante il suo regno. Egli è nato i primi di maggio del 1953, un mese prima della sua incoronazione.

    Filmato d'archivio: Regina Elisabetta II da bambina

    11 La Regina e suo marito, il Duca di Edimburgo, hanno introdotto dei piccoli party informali a Buckingham Palace per incontrare persone distinte, delle più diverse professioni. Il primo è stato organizzato il 11 maggio 1956, la tradizione continua ancora oggi. Solitamente coinvolgono al massimo sei-otto persone, sempre alla presenza di almeno due membri della famiglia reale

    12 La Regina Elisabetta è patrono di oltre 600 enti di beneficenza e organizzazioni.

    13 Nel corso degli ultimi 60 anni, la Regina ha intrapreso più di 261 visite ufficiali all’estero, tra cui 96 visite di stato, a 116 paesi diversi.

    14 Nel 2005, ha reclamato la proprietà di 88 cigni sul Tamigi. Ora sono curati da un curatore di cigni. Il primo ‘custode’ di cigni fu nominato intorno al 12esimo secolo.

    15 Tecnicamente, la Regina possiede ancora gli storioni, le balene e i delfini che vivono nelle acque di tutto il Regno Unito. Ciò è possibile dal 1324, per via di uno statuto che afferma testualmente: ‘Anche il Re avrà … balene e storioni presi nel mare o altrove all’interno del regno’. Questo statuto è ancora oggi valido, per questo, storioni, balene e delfini sono riconosciuti come ‘pesci reale’: quando vengono catturati entro 3 miglia (circa 5 km) dalle coste del Regno Unito, possono essere rivendicati a nome della Corona.

    16. Nell’estate del 2005, ha aperto la prima pista per bambini nel giardino di Buckingham Palace per la sua apertura stagionale.

    17 La Regina è iscritta a Facebook dal novembre del 2010, con una pagina intitolata ‘La monarchia britannica’, sulla quale si possono trovare notizie reali, foto e video. Tuttavia, non è possibile contattare, né tantomeno attaccare visrtualmente la famiglia reale. L’ingresso in Twitter invece, risale al luglio del 2009: qui si possono trovare aggiornamenti quotidiani.

    18 In occasione del 50° anniversario della prima apparizione televisiva della regina, nel dicembre del 2007, è stato lanciato un canale YouTube per la famiglia reale, chiamato Canale Reale. A quel tempo, il palazzo sperava che questo avrebbe reso il suo discorso annuale ‘più accessibile alle persone più giovani e a quelle di altri paesi’.

    19 Elisabetta è stata il primo monarca britannico a celebrare l’anniversario di nozze di diamante.

    20 La Regina è l’unica persona in Gran Bretagna, che può guidare senza patente o numero di targa sulla sua auto di stato.

    21 Molti dei tour ufficiali della Regina Elisabetta si sono svolti a bordo dello yacht reale Britannia. E’ stato lanciato dalla Regina il 16 aprile 1953, ed è stato commissionato per il primo servizio il 7 gennaio 1954. Il suo utilizzo si è concluso nel dicembre del 1997. Durante questo lungo periodo, lo yacht Britannia ha viaggiato per più di 1 milione di miglia (1,6 milioni di km) per impegni ufficiali e reali.

    22 Britannia fu utilizzato dalla Regina Elisabetta, la prima volta, il 1° maggio 1954, quando si imbarcò da Tobruk, Libia, con il Duca di Edimburgo, per la fase finale del loro Commonwealth Tour. L’ultima volta che Elisabetta è stata a bordo per una visita ufficiale, era il 9 agosto del 1997, per una visita ad Arran, in Scozia.

    23 Elisabetta ha visitato 16 volte l’Australia, 22 volte il Canada, 6 volte la Giamaica e 10 volte la Nuova Zelanda.

    24 Dalla sua ascesa al trono nel 1952, la Regina ha visitato Edimburgo quasi ogni anno, prendendo la residenza nel Palazzo di Holyroodhouse per la Holyrood Week. Durante quella settimana, la Regina e il marito sono impegnati in una serie di eventi in Scozia, per celebrare il patrimonio del paese.

    25 Durante il suo regno, la regina ha ricevuto molti regali bizzarri, tra cui un’incredibile varietà di animali vivi. Quelli più insoliti sono stati affidati alle cure dello Zoo di Londra. Giusto per citarne alcuni: giaguari e bradipi dal Brasile e due castori neri dal Canada. Ha ricevuto in dono anche ananas, uova, una scatola di gusci di lumaca, alberi di acero e ben 7 kg di gamberi.

    26 Elisabetta ha inviato più di 175.000 telegrammi a centenari nel Regno Unito e del Commonwealth.

    27 Ha inoltre inviato più di 540.000 telegrammi a coppie nel Regno Unito e del Commonwealth che hanno celebrato le loro nozze di diamante.

    28 Il vero compleanno della Regina è il 21 aprile, tuttavia viene celebrato ufficialmente nel mese di giugno.

    29 Ha frequentato 35 Royal Variety Performance.

    30 In un anno, la Regina ospita più di 50.000 persone a banchetti, pranzi, cene, ricevimenti e garden party a Buckingham Palace.

    31 Durante il suo regno ci sono stati sei pontefici romani cattolici: Pio XII, Giovanni XXIII, Paolo VI, Giovanni Paolo I, Giovanni Paolo II e Benedetto XVI.

    32 Ha presieduto al lancio di 23 navi nella sua vita. La prima è stata la H.M.S. Vanguard, che ha lanciato in veste di Principessa Elisabetta, il 30 novembre 1944, a Clydebank, in Scozia. Mentre il suo primo lancio ufficiale nei panni di Regina è stato quello di Britannia.

    33 La Regina e il Duca di Edimburgo hanno inviato oltre 37.500 cartoline di Natale durante il suo regno.

    34 Ha dato circa 90.000 Chrtistmas pudding di Natale al personale, proseguendo la tradizione di re Giorgio V e re Giorgio VI.

    35 Ogni anno manda alberi di Natale a Westminster Abbey, Wellington Barracks, alla Cattedrale di St. Paul a Londra, alla Cattedrale di S. Giles ‘di Edimburgo, alla Canongate Kirk a Edimburgo, alla Crathie Kirk e alle scuole locali e alle chiese della zona Sandringham, in Inghilterra.

    36 La Regina Elisabetta ha imparato a guidare nel 1945, quando è entrata nel ramo femminile dell’esercito britannico. Sia lei che la figlia di Winston Churchill erano membri del gruppo, che è stato chiamato il Servizio Territoriale ausiliario.

    37 La Regina è stata una Guide Girl (1937), un movimento di Scout per donne, e Sea Ranger (1943), una sezione del Girl Guides focalizzata sul mondo marittimo.

    38 In veste di principessa, Elisabetta ha viaggiato nella metropolitana di Londra per la prima volta nel maggio del 1939, accompagnata dal suo governante Marion Crawford e da sua sorella, la principessa Margaret.

    39 La Regina è una fotografa per passione e si diverte a scattare foto della sua famiglia. Anche il Duca di York è un appassionato di fotografia e ha scattato una serie di foto di Elisabetta, tra cui una fotografia ufficiale per il Golden Jubilee del 2002.

    40 La Regina è nata in una casa privata, in Bruton Street, a Londra, il 21 aprile 1926. (La casa era di proprietà di cugini di primo grado della Regina.) Fu battezzata il 29 maggio 1926, nella cappella privata di Buckingham Palace e il rito fu riconfermato il 28 Marzo 1942, nella cappella privata del Castello di Windsor.

    41 Con la nascita del principe Andrea nel 1960, Elisabetta è diventata il primo sovrano regnante ad avere un figlio, dai tempi in cui la regina Vittoria, ebbe la sua prima figlia, la principessa Beatrice, nel 1857.

    42 Elizabeth ha 30 figliocci.

    43 La prima partita di calcio, a cui ha partecipato la Regina è stata la finale di FA Cup, nel 1953.

    44 La Regina ha preso il saluto reale dal suo Household Cavalry, truppe conosciute come guardie a cavallo, in ogni cerimonia Trooping the Color, dall’inizio del suo regno, con un’unica eccezione nel 1955, quando a causa di uno sciopero ferroviario nazionale la sfilata venne cancellata. Trooping the Color è una cerimonia eseguita da reggimenti britannici e del Commonwealth per celebrare il compleanno ufficiale della regina.

    45 La Regina ha posato per 129 ritratti ufficiali durante il suo regno, due dei quali con il Duca di Edimburgo. Elisabetta aveva appena 7 anni quando ha posato per il suo primo ritratto nel 1933, commissionato da sua madre al pittore ungherese Filippo Alessio de Laszlo.

    46 Nel 2003, ha posato per il suo primo e unico ritratto a ologramma, che si compone di oltre 10.000 immagini della Regina stratificate l’una sull’altra, dando uno spettacolare effetto 3-D.

    47 Il primo bagno di folla reale è avvenuto durante la visita della regina con il principe Filippo, in Australia e Nuova Zelanda, nel 1970. La pratica è stata introdotta per consentire loro di incontrare un gran numero di persone contemporaneamente.

    48 Nel 1969, è stato realizzato il primo film televisivo sulla vita familiare della famiglia reale. E’ stato presentato alla vigilia dell’investitura di Carlo come Principe di Galles.

    49 Un’altro fatto importante accaduto durante il suo regno è stata l’apertura nel 1962 di una nuova galleria a Buckingham Palace, dove vennero esposti elementi della collezione reale.

    Nata da un’idea del Duca di Edimburgo, fu danneggiata da una bomba, la prima volta che quella parte del palazzo venne aperta al pubblico.

    50 L’unica volta che la regina ha dovuto interrompere un tour all’estero è stato nel 1974, durante un viaggio in Australia e Indonesia. Fu richiamata dall’Australia, poiché vennero improvvisamente annunciate le elezioni politiche. Il Duca di Edimburgo proseguì il programma in Australia, ed Elizabeth lo raggiunse in Indonesia.

    51 La Regina ha aperto il Parlamento ogni anno, fatta eccezione per il 1959 e il 1963, poiché era in attesa dei suoi due figli.

    52 Ha condotto la sua prima visita di Stato, in Sud Africa, in veste di principessa Elisabetta, con la madre e il padre, da febbraio a maggio del 1947. La principessa ha festeggiato il suo 21esimo compleanno a Città del Capo. La sua prima visita di Stato in vesti di regina è stata in Kenya.

    53 Il suo primo tour del Commonwealth ha avuto inizio il 24 novembre del 1953 e comprendeva visite a Bermuda, Giamaica, Panama, Fiji, Tonga, Nuova Zelanda, Australia, Isole Cocos, Ceylon, Aden, Uganda, Libia, Malta e Gibilterra, per un totale di 43,618 miglia (70.196 km).

    54 Nel 1986, la Regina è stata il primo monarca britannico a visitare la Cina.

    55 La regina ha sempre trasmesso un messaggio di Natale al Commonwealth, in ogni anno del suo regno, tranne nel 1969, quando fu presentato il film della famiglia reale e fu inviato un suo messaggio scritto. Nel 1953, ha trasmesso il suo primo messaggio di Natale da oltreoceano, in diretta dalla Nuova Zelanda. Il primo messaggio televisivo, realizzato dal vivo, risale al 1957. Mentre il primo preregistrato ha avuto luogo nel 1960 e venne trasmesso in tutto il mondo.

    56 Ha inviato un messaggio di congratulazioni agli astronauti dell’Apollo 11, i primi a sbarcare sulla Luna, il 21 luglio 1969. Il messaggio è stato microfilmato e depositato sulla luna in un contenitore di metallo.

    57 La Regina ha incontrato a Buckingham Palace il primo uomo che è stato nello spazio, il russo Yuri Gagarin; la prima donna nello spazio, il cosmonauta russo Valentina Tereshkova; gli astronauti americani, Neil Armstrong e Edwin ‘Buzz’ Aldrin, i primi uomini sulla Luna, così come il loro collega Michael Collins.

    58 Ha mandato la sua prima e-mail, nel 1976, da una base dell’esercito britannico.

    59 Durante il suo regno, ci sono stati sei Arcivescovi di Canterbury: Geoffrey Fisher, Michael Ramsey, Donald Coggan, Robert Runcie, George Carey e Rowan Williams.

    60 L’evento più importante del suo regno è avvenuto nel 1982, quando Papa Giovanni Paolo II ha visitato la Gran Bretagna. E’ stato il primo Papa a farlo in 450 anni. La Regina Elisabetta, capo della Chiesa d’Inghilterra, lo ricevette a Buckingham Palace.

    61 Ha visitato una moschea nel Regno Unito, per la prima volta nel luglio 2002, a Scunthorpe, Lincolnshire.

    62 La Regina, durante il suo regno, ha preso parte a 56 Royal Maundy Service (funzioni religiose che si svolgono il giorno precedente al Venerdì Santo, per onorare il servizio delle persone anziane nelle loro comunità e nelle loro chiese) in 43 cattedrali. Un totale di 6.710 persone hanno ricevuto Maundy Money, ovvero monete coniate appositamente per l’occasione, in segno di riconoscimento del loro servizio. La regina ha perso solo quattro di questi appuntamenti: due per visite ufficiali e due per la nascita del principe Andrea e del Principe Edoardo.

    63 Elisabetta ha avuto più di 30 corgis durante il suo regno, a partire da Susan, che fu un regalo per il suo 18esimo compleanno, nel 1944. Una buona parte di questi sono discendenti diretti di Susan. Elizabeth ha attualmente cinque corgis: Emma, Cardillo, Monty, Holly e Willow.

    64 Elisabetta ha introdotto una nuova razza di cane, conosciuta come il Dorgi, quando uno dei suoi corgi si è accoppiato con un bassotto di nome Pipkin, che apparteneva alla principessa Margaret. Elizabeth ha attualmente quattro dorgis: sidro, Berry, Candy e Vulcan.

    65 Nutre un forte interesse per i cavalli e le corse. Il suo primo pony, un Shetland chiamato Peggy, gli fu regalato da suo nonno Giorgio V, quando aveva 4 anni. Elisabetta continua a cavalcare a Sandringham, Balmoral e Windsor. La regina ha anche un certo interesse per l’allevamento dei cavalli. Quelli allevati presso le tenute reali, nel corso degli ultimi 200 anni, hanno vinto praticamente tutte le gare importanti in Gran Bretagna. Elizabeth tiene circa 25 cavalli in allenamento, ogni stagione.

    66 I colori della sua tenuta da corsa sono: corpo viola con calza d’oro, maniche scarlatte e un berretto di velluto nero con frange d’oro.

    67 La Regina continua a sostenere l’associazione reale dei piccioni viaggiatori, che ha avuto inizio, nel 1886, quando il re Leopoldo II del Belgio donò dei piccioni viaggiatori alla famiglia reale britannica. In riconoscimento del suo interesse per questo sport, la Regina è stato nominata patrono di alcune società di corsa, tra cui la Royal Pigeon Racing Association.

    68 La Regina e il Duca di Edimburgo si sono sposati il 20 novembre, 1947, nell’abbazia di Westminster. Il suo abito da sposa è stato ideato da Sir Norman Hartnell ed è stato realizzato in una fabbrica di Canmore, con seta cinese.

    69 Tra le sue sarte ci sono state: Sir Hardy Amies, Sir Norman Hartnell, Karl-Ludwig Couture e Maureen Rose. I suoi stilisti: Federico Fox, Philip Somerville e Marie O’Regan.

    70 Il suo anello di matrimonio è stato realizzato con una pepita d’oro gallese proveniente dalle miniere vicino a Dolgellau. La sua torta di nozze ufficiale è stata realizzata da McVitie, con ingredienti donati, come regalo di nozze, dalle Australian Girl Guides.

    71 La Regina ha una vasta collezione di gioielli, la maggior parte dei quali sono corone, alcune avute in dono, altre in eredità. Elisabetta possiede inoltre il più grande diamante rosa nel mondo.

    72 Elisabetta ha deposto una corona al Cenotafio – monumento iconico in memoria dei caduti durante le due guerre mondiali – ogni Remembrance Sunday, di ogni anno del suo regno, tranne nel 1959, 1961, 1963, 1968, 1983 e 1999, a causa di visite ufficiali o in occasione delle due gravidanze.

    73 La Regina ha visitato il set di alcune delle soap opera più popolari in Gran Bretagna, tra cui Coronation Street, EastEnders e Emmerdale.

    74. Nel 1997 è stato lanciato il primo sito web ufficiale di Buckingham Palace.

    75 Nel 1998, la Regina ha introdotto delle giornate a tema per promuovere e celebrare diversi aspetti della cultura britannica. Il primo giorno è stato il City Day era focalizzato sulle istituzioni finanziarie.

    76 Nel giugno 2002, per celebrare il suo Giubileo d’oro, la Regina ha ospitato i primi concerti pubblici, nel giardino di Buckingham Palace. Ha assistito sia a quelli di musica classica, che di musica pop. E’ stato uno dei concerti pop più seguiti della storia: ha attirato circa 200 milioni di spettatori da tutto il mondo.

    77 Lei è il primo membro della famiglia reale ad aver ottenuto un disco d’oro dall’industria discografica: 100.000 copie del cd del Party at the Palace, prodotto da EMI, sono state vendute nella prima settimana in cui è apparso sul mercato.

    78 Ha ospitato il primo evento per sole donne di Buckingham Palace, ‘Women of Achievement’, nel marzo 2004.

    79 Nel novembre 2004, Elisabetta ha invitato il cast di Les Misérables a esibirsi per il presidente francese Jacques Chirac, nel Castello di Windsor. Era la prima volta che il cast di un musical del West End si esibiva nella residenza reale.

    80 Come una giovane fanciulla, Elisabetta ha partecipato a un certo numero di pantomime, durante la seconda guerra mondiale. Le produzioni si sono svolte nella Camera di Waterloo al Castello di Windsor.

    81 Una volta ha demansionato un suo servitore per aver dato del whisky a un suo corgis.

    82 Lei è presumibilmente l’unico monarca britannico della storia, che sia stato adeguatamente formato per cambiare una lampadina. Inoltre è l’unico ad aver seguito un corso di manutenzione per auto, durante la Seconda Guerra Mondiale.

    83 Ha raccolto buoni abbigliamento per il suo abito da sposa, nel rispetto dello spirito di austerità del dopoguerra.

    84 La Regina ha emanato un mandato contro il quotidiano The Sun, per aver pubblicato il testo integrale della suo messaggio, nel 1992, due giorni prima della sua trasmissione. In seguito ha accettato le scuse e una donazione in beneficenza di 200,000 sterline.

    85 Solo tre altri capi di stato mondiali hanno celebrato un Giubileo di Diamante, durante il regno di Elisabetta: re Bhumibol Adulyadej di Thailandia ha celebrato i 60 anni sul trono nel 2006; l’ex sultano di Johor (ora parte della Malesia) ha celebrato il suo nel 1955; e l’imperatore del Giappone Hirohito, nel 1986.

    86 L’ultimo e unico altro monarca britannico a celebrare il suo Giubileo di Diamante è stata la regina Vittoria nel 1897, all’età di 77. A 86 anni, la Regina Elisabetta sarà il monarca più vecchio a celebrare questa occasione.

    87 Il suo sgargiante abbigliamento è in parte dovuto a ragioni di sicurezza: le sue guardie del corpo devono essere in grado di individuarla immediatamente anche in mezzo a tumulti, sparatorie ed esplosioni.

    88 La regina Elisabetta ama un cocktail composto da una parte di gin e tre parti di dubonnet.

    89 Durante un summit internazionale Elisabetta II ha sgridato Silvio Berlusconi. L’allora premier italiano, colto dall’entusiasmo dovuto alla presenza del presidente americano Barack Obama, iniziò ad urlare “Mr Obamaaaa… Mr Obamaaaa…”
    La regina lo interruppe domandandogli perché dovesse proprio urlare a quel modo

    90 Elisabetta II odia, detesta, aborre le facce barbute.

    3173

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InghilterraMondoRegina ElisabettaRegno Unito Ultimo aggiornamento: Giovedì 21/04/2016 15:21
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI