La Bibbia diventa libro ufficiale in Tennessee

La Bibbia diventa libro ufficiale in Tennessee

Ora la decisione spetta al Governatore Bill Haslam

da in Libri, Mondo, Stati Uniti d'America
Ultimo aggiornamento:
    La Bibbia diventa libro ufficiale in Tennessee

    Lo stato del Tennesse ha deciso di sfidare la Costituzione: il Senato ha approvato un progetto di legge, grazie al quale la Bibbia potrà diventare il libro ufficiale dello Stato.

    Purtroppo il testo della discordia, già approvato dal Senato, è totalmente anticostituzionale e, nonostante il processo per rendere la Bibbia il libro ufficiale della nazione proceda apparentemente indisturbato, la faccenda potrebbe creare un pericoloso precedente negli USA.

    E’ proprio il primo emendamento degli Stati Uniti a dirlo: ‘I governi federali e statali hanno il divieto di istituire una religione ufficiale o di favorire o sfavorire un punto di vista religioso rispetto a un altro’.

    Ora il testo finirà dinanzi al Governatore Bill Haslam, che per il momento non ha dichiarato qual è la sua posizione a riguardo. La nazione statunitense non è la prima volta che approva leggi insolite, destinate a scatenare lo sgomento e le critiche da parte dell’opinione pubblica: ha già precedentemente dichiarato come arma ufficiale la pistola calibro 50.

    La scena politica del Tennesse, così come i suoi cittadini hanno opinioni controverse sulla faccenda: c’è chi difende la Bibbia e promuove il suo alto valore sacro e chi invece si schiera dalla parte della Costituzione.

    Negli anni, altri Stati, come Massachusetts e Minnesota hanno già adottato libri di stato, ma nessuno mai prima d’ora ha pensato alla Bibbia.

    Entro due settimane si dovrebbe conoscere il destino di questo progetto di legge: se dovesse essere approvato, il Tennesse risulterebbe il primo Stato ad avere due simboli ufficiali, di significato diametralmente opposto tra loro: il testo sacro e un’arma.

    318

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN LibriMondoStati Uniti d'America Ultimo aggiornamento: Martedì 05/04/2016 16:16
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI