Esplosioni Bruxelles, Salvini diretto in aeroporto: ‘Fermato dalla polizia’. E sul web diventa un meme

Esplosioni Bruxelles, Salvini diretto in aeroporto: ‘Fermato dalla polizia’. E sul web diventa un meme

Il leader leghista trasformato in meme su Twitter e Facebook

da in Attacchi terroristici, Attentati a Bruxelles, Belgio, Mondo, Terrorismo
Ultimo aggiornamento:

    Il leader della Lega Nord Matteo Salvini dal Belgio ha commentato le esplosioni in aeroporto a Bruxelles Zaventem di martedì 22 marzo: ”Sto rientrando in questo momento nei miei uffici a Bruxelles, la polizia mi ha bloccato a poca distanza dall’aeroporto, dove a minuti avrei preso un aereo per l’Italia’‘, ha confermato il segretario leghista raggiunto al telefono dall’ANSA. Salvini ha spiegato “stavo andando proprio alla sala partenze dell’aeroporto di Bruxelles per tornare in Italia quando sono stato bloccato e rimandato indietro dalla polizia. Qui intorno c’è un grande caos“. Ma il web lo ha preso di mira trasformandolo in breve tempo in un meme, anche perché il popolo di internet lo ha accusato di evidente sciacallaggio, di aver usato un momento tragico come un attacco terroristico per seguire i suoi scopi di propaganda e di campagna elettorale. Così è nato l’hashtag #Salviniovunque.

    LEGGI ANCHE BRUXELLES SOTTO ATTACCO – TERRORISTI IN AZIONE IN AEROPORTO E IN METRO

    E sui social Salvini ha voluto commentare così le esplosioni avvenute a Bruxelles:

    A pochi minuti dai fatti su Twitter Matteo Salvini ha scritto”ESPLOSIONI e morti all’aeroporto di Bruxelles. Io stavo arrivando li’ ma ci hanno bloccato, tutto evacuato. Sto bene (a qualche scemo dispiacerà) e torno in ufficio”. ”Non e’ possibile vivere sotto il ricatto dei violenti e dei folli. Io non mi arrendo, io non ho paura. Una preghiera per le vittime”, ha aggiunto.

    Nel corso della giornata, poi, anche su Facebook il leader del Carroccio ha voluto affidare suoi pensieri:

    È ora di REAGIRE. RIPULIAMO le nostre città.#iononhopaura

    Pubblicato da Matteo Salvini suMartedì 22 marzo 2016

    ..Ad esempio prendendosela con l’Europa che ”ha permesso tutto a tutti”:

    Palazzo della Commissione Europea blindato.Un infame attacco al cuore di questa Europa, un'Europa colpevole di aver permesso tanto, anzi troppo, a tutti.

    Pubblicato da Matteo Salvini suMartedì 22 marzo 2016

    Palazzo della Commissione Europea blindato. Un infame attacco al cuore di questa Europa, un’Europa colpevole di aver permesso tanto, anzi troppo, a tutti”, scrive postando una foto su Facebook. O ancora, in un post precedente, ribadisce: ”Esercito e giubbotti anti-proiettile all’ingresso del Parlamento. Città ferma, solo sirene, ambulanze ed elicotteri. E qualcuno continua a dire che non ci hanno dichiarato guerra… Sveglia! Le preghiere non bastano più”.

    Eserctito e giubbotti anti-proiettile all'ingresso del Parlamento.Città ferma, solo sirene, ambulanze ed elicotteri.E…

    Pubblicato da Matteo Salvini suMartedì 22 marzo 2016

    Alla fine il web si è scatenato utilizzando proprio questa foto per creare i fotomontaggi che lo vedono protagonista e che hanno trasformando Salvini in un meme.

    837

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Attacchi terroristiciAttentati a BruxellesBelgioMondoTerrorismo Ultimo aggiornamento: Mercoledì 23/03/2016 18:15
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI