Scarafaggi invadono le spiagge argentine: «E’ la fine del mondo»

Scarafaggi invadono le spiagge argentine: «E’ la fine del mondo»

Un'infestazione di chilometri

da in Insetti, Mondo, Sud America
Ultimo aggiornamento:
    Scarafaggi invadono le spiagge argentine: «E’ la fine del mondo»

    Non è una piaga biblica, ma poco ci manca. Le spiagge argentine di Mar de Ajo, a circa 360 chilometri da Buenos Aires, sono totalmente ricoperte da enormi scarafaggi. La situazione sta continuando a peggiorare, l’invasione è di dimensioni bibliche. I cittadini della zona lo hanno voluto interpretare come un segno divino: ‘E’ la fine del mondo’.

    L’immagine che potete osservare qui sopra sembra tratta dal set di uno spaventoso film horror, eppure è assolutamente vera. Nessun artificio di Photoshop. Turisti e residenti, dinanzi a questo terribile spettacolo, sono rimasti letteralmente senza fiato, in un misto di terrore e disgusto.

    Al momento, sono chilometri e chilometri di spiaggia rivestiti da un manto nero di scarafaggi brulicanti e ancora nessuno è riuscito a identificare con certezza l’origine del fenomeno.

    Anche i social si sono scatenati, facendo saltellare le foto, da profilo a profilo: c’è chi sostiene che sia un presagio funesto, chi afferma: ‘Sinistro avvertimento di imminente castigo divino’ e chi crede che ‘la fine dei tempi è vicina… e gli scarafaggi possono sentirla’.

    Non mancano poi quelli che si improvvisano scienziati e guardano ai fatalisti con aria sostenuta: secondo l’utente ‘khnagar’, ad esempio, si tratterebbe di esemplari della specie Heteronychus Arator, famosi proprio per i loro esodi di massa in estate/autunno, stagioni in cui si accoppiano.

    273

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN InsettiMondoSud America

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI