Borotalco sotto accusa: Johnson & Johnson condannata a maxi risarcimento

Borotalco sotto accusa: Johnson & Johnson condannata a maxi risarcimento

Negli USA ci sono mille cause simili in sospeso

da in Mondo, Stati Uniti d'America
Ultimo aggiornamento:
    Borotalco sotto accusa: Johnson & Johnson condannata a maxi risarcimento

    Il colosso americano Johnons & Johnson è stato condannato a pagare un maxi risarcimento alla famiglia di una donna morta per cancro, a causa dell’uso prolungato del borotalco Baby Powder.

    Un Tribunale dello Stato Americano del Missouri ha emesso una sentenza record: ora la società sotto accusa dovrà pagare un risarcimento di 72 milioni di dollari.

    A riportare la notizia è l’edizione online della Bbc: Jakie Fox, 62 anni, originaria di Birmingham, ma residente in Alabama, è deceduta lo scorso anno per colpa di un tumore alle ovaie, dovuto all’utilizzo costante e protratto negli anni del borotalco Johnson & Johnson.

    Secondo i legali della donna, la società era al corrente dei rischi di cancro del prodotto incriminato, tuttavia ha scelto di nasconderlo ai consumatori finali.

    Al momento la multinazionale ha respinto tali accuse e si sta attrezzando per un ricorso in appello.

    Se dovesse avere la meglio, la condanna verrebbe certamente ridimensionata, in caso contrario, per il colosso del beauty potrebbero prospettarsi tempi bui: esistono nei tribunali statunitensi oltre mille casi simili, che potrebbero potenzialmente ottenere un risarcimento.

    239

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MondoStati Uniti d'America

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI