Terremoto a Taiwan, crollano i palazzi. Centinaia di persone intrappolate

Un sisma di magnitudo 6.4, si contano le prime vittime

da , il

    Un terremoto di magnitudo 6.4 ha colpito questa notte la zona meridionale di Taiwan alle 3:57 ora locale, con epicentro a sudest di Tainan, città con due milioni di abitanti. A seguito del sisma numerosi edifici sono crollati e centinaia di persone sono rimaste intrappolate. Si temono molti morti, ma fortunatamente non ci sarebbe alcun rischio tsunami. Il governo ha formato una squadra d’emergenza per rispondere alla crisi: si continua a scavare tra le macerie da cui sono state estratte vive 221 persone, di cui 115 feriti: sotto i resti dei palazzi sono stati trovati anche i primi morti: sette le vittime al momento, tra cui una neonata di appena dieci giorni. Inizialmente la magnitudo del terremoto era stata fissata a 6.7. Nel 1999 un sisma causò la morte di 2400 persone nella stessa zona.

    Immagini in diretta da Taiwan Formosa live news

    Secondo Formosa Tv, 37 persone sarebbero state tratte in salvo da un edificio di 7 piani e da un altro edificio di 17 piani sarebbero state salvatr 123 persone.

    Lee Poo Min, il capo dei vigili del fuoco di Tainan, ha dichiarato: “Ci sono 60 appartamenti in quel palazzo, pensiamo potessero esserci in tutto 240 persone”.