Sparatoria alla festa di compleanno: uccisi 11 quindicenni

Sparatoria alla festa di compleanno: uccisi 11 quindicenni

La Polizia non è riuscita a raggiungere il luogo della strage

    Sparatoria alla festa di compleanno: uccisi 11 quindicenni

    Strage nello stato di Guerrero, in Messico: durante una festa per il 15esimo compleanno di una ragazza, sono state uccise almeno 11 persone.

    Secondo il governatore Hector Astudillo Flores, la sparatoria si è verificata durante una ‘quinceanera’, la tradizionale festa che celebra in grande stile il compimento dei 15 anni: a perdere la vita sono stati 11 ragazzi, brutalmente massacrati.

    Subito dopo la strage, la Polizia ha tentato di raggiungere il luogo della tragedia, ma sono stati fermati da nuovi colpi di arma da fuoco, sferrati dagli assassini.

    Sino ad ora, non c’è stato ancora nessun arresto, nel frattempo l’indagine è stata affidata al procuratore generale del Messico.

    Secondo il quotidiano La Jornadam, a Guerrero, le condizioni di sicurezza dei cittadini sono piuttosto allarmanti: almeno 324 persone sono state assassinate tra ottobre e dicembre dello scorso anno, mentre nel settembre 2014, 43 studenti sono scomparsi nel nulla, probabilmente uccisi dai narcotrafficanti.

    200

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca NeraMessicoMondoOmicidiReatiStragi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI