Morto l’uomo più grasso del mondo: aveva solo 38 anni

Morto l’uomo più grasso del mondo: aveva solo 38 anni

Pesava più di 400 chili

da in Mondo, Obesità, Stati Uniti d'America
Ultimo aggiornamento:
    Morto l’uomo più grasso del mondo: aveva solo 38 anni

    E’ morto nella notte, a Ciudad Oregon, Andre Moreno, l’uomo famoso per essere il più grasso del mondo: aveva soltanto 38 anni. Due mesi fa si era sottoposto a un delicato intervento nel tentativo di ridurre il suo insostenibile peso corporeo. Secondo i media locali, un infarto e una peritonite sarebbero state le cause che lo hanno portato al decesso.

    L’uomo era arrivato a pesare 444 chili, mole che gli aveva aperto le porte del Guinness dei Primati.

    I familiari hanno scelto Facebook per annunciare la triste notizia: ‘Ci rammarichiamo di informarvi che Andres non ce l’ha fatta, pregate per lui’.

    Moreno aveva subito un importante intervento di diversione bilopancreatica, lo scorso 28 ottobre: l’obiettivo era quello di ridurre sensibilmente il peso, ormai ingestibile.

    Un mese dopo era stato ricoverato nuovamente per un’ernia intestinale, che gli aveva fatto perdere 30 chili.

    L’uomo nel corso della sua vita, aveva sempre avuto problemi con la gestione del peso: sin da quando era molto piccolo aveva mostrato chiaramente la sua predisposizione a ingrassare. A soli 10 anni pesava già 120 chili.

    Negli ultimi anni invece la sua mobilità si era ridotta drasticamente, camminare infatti era diventato impossibile.

    Solo dopo l’intervento, grazie a un supporto, era riuscito a compiere qualche passo.

    Le sue origini messicane evidenziano un dato allarmante, registrato nel 2013, secondo il quale il Paese sudamericano avrebbe superato gli Stati Uniti per il maggior numero di persone fortemente obese.

    Il Messico inoltre, solo un anno fa, ha fatto da scenario a un’altra morte ‘celebre’, quella dell’uomo più grasso del mondo, prima di Moreno: Manuel Uribe, da Monterrey, deceduto all’età di 48 anni. Il suo peso era di 400 chili.

    Subito dopo l’intervento, l’attuale uomo più grasso del mondo, aveva ricevuto un regalo speciale: una maglietta firmata dal suo idolo Ronaldo, il campione del Real Madrid. Alla T-shirt aveva aggiunto un biglietto con auguri di pronta guarigione e un invito a lottare con coraggio nella sua battaglia contro il peso.

    Purtroppo però nelle ultime ore il suo stato era peggiorato drasticamente e a un certo punto Moreno ha abbandonato la sua lotta.

    420

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN MondoObesitàStati Uniti d'America
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI