NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Marion Le Pen, chi è la stella nascente del FN

Marion Le Pen, chi è la stella nascente del FN

La giovane 26enne ha le idee chiare e un carisma vincente

da in Francia, Mondo
Ultimo aggiornamento:
    Marion Le Pen, chi è la stella nascente del FN

    Nonostante il Front National di Marine Le Pen sia stato sconfitto in tutte le Regioni, al secondo turno delle amministrative, in Francia, il carisma spiccato e innato nella giovane leader della destra, Marion Le Pen, non è stato affatto scalfito.

    Ma chi è la bella Marion Marèchal Le Pen?

    Marion Maréchal Le Pen, giovane, glamour e molto preparata, è la nipote del fondatore del Front National, Jean Marie Le Pen, da poco escluso dal suo stesso partito, da sua figlia in persona.

    La Le Pen in carica invece, è sua zia, la massima espressione della destra estremista francese, quella che si è mostrata contraria all’islamizzazione del Paese.

    Per molti, Marion è la degna erede dell’ideologia del Front National e il suo successo è il frutto della fermezza dimostrata nel periodo pre elettorale.

    Ha solo 26 anni e il suo ingresso in politica è stato decisamente folgorante. Una carriera partita in quarta con un successo inaspettato, non confermato al secondo turno, ma che lascia in ogni caso grandi speranze per il suo futuro.

    E’ chiaro che la giovane Marion abbia la politica nel sangue, non a caso Le Pen in bretone significa ‘Capo’, la conferma della credenza romana ‘Nomen omen’.

    Eppure la sua vita familiare non è stata per nulla semplice. Ha vissuto per lungo tempo con la zia, nella villa di Montretout, a ovest di Parigi.

    Fortunatamente il nonno ha sempre avuto una certa predilezione per la nipotina ed è stato proprio lui ha indirizzarla sul binario della politica.

    Infatti, già nel 2010, a soli 20 anni, era comparsa sulla lista di Marie-Christine Arnautu, amica storica di Marine Le Pen. E’ stato quello il suo primo timido debutto, poi nel 2012 sempre grazie al nonno ha ottenuto la candidatura in una circoscrizione garantita, il Vaucluse.

    Nel dicembre scorso, durante il congresso del partito, è salita in testa alle preferenze, superando addirittura il vicepresidente Florian Philippot, braccio destro di Marine.

    I giornali francesi hanno tentato di accendere la rivalità tra Marion e Marine, ma in realtà le due donne non sono per nulla ostili.

    Marion Le Pen ha già le idee molto chiare: ad esempio è contro la pena di morte, ma crede nel carcere a vita; è contro i matrimoni gay; ha intenzione di tagliare i sovvenzionamenti ai centri per l’aborto. Ma il suo punto forte è la sua posizione sull’immigrazione: ha dichiarato che i musulmani non possono essere considerati allo stesso livelli dei fedeli cattolici.

    Idee forti, decise, che promettono di far discutere.

    510

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FranciaMondo
    PIÙ POPOLARI