NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Terrorismo, Anonymous contro l’Isis: ‘Colpiremo i vostri capi’

Terrorismo, Anonymous contro l’Isis: ‘Colpiremo i vostri capi’

Nuovo video dall'account 'OpParis'

da in Isis, Mondo, Siria, Terrorismo, Terrorismo Islamico
Ultimo aggiornamento:
    Terrorismo, Anonymous contro l’Isis: ‘Colpiremo i vostri capi’

    Anonymous sferra un nuovo attacco contro l’Isis. Attraverso l’account Twitter opParisOfficial ha diffuso un video, nel quale minaccia a chiare lettere i terroristi: ‘Isis: stiamo arrivando sempre più vicino ai tuoi padroni’.

    Non è certo la prima volta che Anonymous mette a dura prova la potente organizzazione terrorista, già a gennaio, dopo la strage al Charlie Hebdo aveva dichiarato guerra all’Isis, a febbraio aveva oscurato i loro siti, e dopo la strage di Parigi del 13 novembre 2015, non si è più fermato e ora è tornato per dichiarare pubblicamente che il loro intrappolamento è vicino.

    Nel nuovo video, impostato ancora una volta a mo’ di telegiornale, il portavoce di Anonymous col volto coperto dalla tradizionale maschera di Guy Fawkes, dichiara:

    ”Dopo il brutale attacco terroristico che ha colpito Parigi, OpParis è nata per oscurare in rete quel cancro che i governi diffidano dal voler estirpare per l’evidente movimento di denaro che gira attorno all’Isis. Anonymous non si ferma davanti agli attacchi informatici in risposta ai nostri 12mila profili jihadisti oscurati negli ultimi 15 giorni: ci hanno insultati, ci hanno minacciati di morte. Ma Anonymous è una legione solida che agisce in tutto il mondo per il bene dei propri fratelli offesi nei loro diritti umani, calpestati da vigliacchi criminali.

    Sappiamo che ci temete, sappiamo che vi nascondete come topi in trappola: ricordate che OpParis non si fermerà’.

    La legione di hackers sta rafforzando il suo potere: non si limita più a oscurare siti e account dei terroristi (a oggi ne sono stati chiusi oltre 5mila), ora Anonymous punta molto più in alto, a chi dirige i giochi infernali, ai capi veri del Califfato. Ed è tornato in video per farglielo sapere.

    360

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN IsisMondoSiriaTerrorismoTerrorismo Islamico
    PIÙ POPOLARI